Archivio

La Roma XIV Decimoquarto supera il primo turno di Coppa Italia

ROMA XIV DECIMOQUARTO

Presso il centro Piccarella di via Ageno, si affrontano le padroni di casa del Real Colombo e la Roma XIV Decimoquarto per il ritorno di Coppa Italia con le ospiti forti del 5-1 dell’andata.
Alle ore 16:30 si osserva un minuto di silenzio in memoria delle povere vittime di Livorno.
La partita inizia e dopo nemmeno 120 secondi le ospiti passano in vantaggio grazie ad una bella azione di Nicosia Vinci che passa a Simeone lesta ad insaccare la palla in rete.
Le rossoblu locali non ci stanno e provano a reagire due minuti dopo con la numero 9 Ngo Noug, ma il suo tiro finisce fuori, mentre poco dopo viene giustamente annullato un gol in fuorigioco alla Pirlog. Al 5′ sempre la Pirlog prova una rovesciata ma il suo tiro risulta centrale e Quartullo blocca in sicurezza.

Sul capovolgimento di fronte è invece la numero 1 Venditti a compiere un autentico miracolo su una conclusione a botta sicura di Fortunati.
Al 10′ è la volta di Boldorini ma la sua conclusione risulta alta, mentre 3 minuti più tardi un bel tiro di Di Giammarino si stampa sulla traversa. Al 17′ bella triangolazione tra Ngo Noug e Cavagna con quest’ultima che calcia al volo, ma il suo bel tiro finisce alto di poco. Al 18′ la Carrarini fa una giocata delle sue e smarcandosi da due difensori offre un assist al bacio per la Fortunati che sfrutta l’occasione e sigla lo 0-2.
A questo punto le padroni di casa accusano il colpo e sembrano capitolare ancora da un momento a l’altro, ma le ospiti sprecano troppo. Ma dopo un gol annullato, anche questo giustamente, alla Fortunati, il Real Colombo si riporta avanti e grazie ad un clamoroso svarione difensivo, al 35′ accorcia le distanze con la solita Ngo Noug.

Le ragazze di mister Gagliardi riprendono a macinare gioco e provano a riallungare. Verso la fine della fine della prima frazione di gioco Carrarini, Di Giammarino (dopo una splendida azione personale) e Nicosia Vinci, sfiorano la rete e quindi con il parziale di 1-2, si va negli spogliatoi.
Inizia il secondo tempo e dopo circa 10 minuti i coach delle due compagini cominciano a fare qualche cambio. Le prime ad entrare sono Romanelli per Simeone per la XIV e Novaldi per il Colombo. All’undicesimo grandissima occasione per il Real Colombo di pareggiare con Cavagna, che con un bel pallonetto scavalca la Quartullo in uscita ma la Pellegrini compie un miracolo e salva sulla linea. Al 20′ prosegue il valzer delle sostituzioni, con Jusufi che prende il posto di Di Giammarino, Forgnone quello di Nicosia Vinci e la Djokouo quello di Ngo Noug.
I cambi sembrano dare alle padroni di casa una marcia in più che caparbiamente provano a pareggiare i conti, riuscendoci meritatamente al 25′ grazie ad una gran bella botta da fuori di Novaldi, con la difesa ospite però, che anche questa volta non riesce a contrastare efficacemente.

Sul 2-2 mister Gagliardi rimodula la squadra mettendo dentro Panichi per la Monti e Saccoman per la Pezzino, ma sono ancora le padroni di casa a rendersi pericolose al 30′ con la Cavagna che davanti il portiere però calcia a lato.
La Roma XIV non ci sta e riprende le redini del gioco e difatti al 33′ si riporta in vantaggio grazie alla Jusufi che offre un bell’assist a Fortunati che la bomber non sbaglia. Il Real Colombo questa volta non riesce a reagire come vorrebbe e sono ancora le biancheazzurre a farsi pericolose, con Jusufi di testa al 38′ e con Forgnone che vede il suo tiro deviato in angolo al 41′.
Sul finire di gara da registrare una bella triangolazione in velocità tra la Romanelli e la Forgnone con quest’ultima brava a crossare al centro e la Jusufi che non arriva all’appuntamento con il gol di un soffio. Nei minuti di recupero ancora un bell’assist di Saccoman per la solita Jusufi ma è brava la numero 1 Venditti (tra le migliori in campo) a parare.
La partita finisce e siamo lieti di registrare l’ottimo clima respirato sugli spalti con i sostenitori di entrambe le squadre che hanno applaudito caldamente le loro beniamine.