Pallavolo femminile/ Ecco come l’Italia può qualificarsi per le Olimpiadi

Cresce l’attesa per l’esordio della nazionale italiana di pallavolo femminile nel grande appuntamento della stagione 2019: il torneo di qualificazione olimpica di Catania, in programma dal 2 a 4 agosto. Tra venerdì e domenica l’Italia si giocherà la chance di ottenere subito il pass per Tokyo 2020 e per farlo dovrà ottenere il primo posto nella pool F, affrontando: venerdì il Kenya (ore 21.15), sabato il Belgio (ore 21.15) e domenica l’ultima sfida l’Olanda (ore 21.15). Ma vediamo come funziona il discorso qualificazione. Le migliori 24 Nazionali del ranking FIVB sono state suddivise in sei gironi da quattro squadre ciascuno che si disputeranno in sei località differenti in contemporanea, le vincitrici dei sei raggruppamenti staccheranno il pass.

Le squadre che non saranno riuscite a vincere i tornei internazionali avranno una seconda possibilità tramite i tornei continentali che si disputeranno nel gennaio 2020. Le vincitrici dei cinque gruppi si qualificheranno per Tokyo 2020.

Articolo precedentePallanuoto/Serie A1: la presentazione della 13ª giornata
Articolo successivoCalcio femminile / Nazionale:Rinaldi e Piazza le novità. Venerdì sfida alla Georgia