Girone A, Como sempre in vetta ma le inseguitrici non mollano – SPORT DONNA

ORISTANO – Vittoria netta per il Como 2000 primo in classifica a quota 46 punti nel girone A. Le comasche nel pomeriggio hanno affrontato l’Atletico Oristano, decimo in classifica col l’incubo retrocessione da scacciare e sono riuscite a vincere per 0 a 3. Gara equilibrata fino a poco prima della mezz’ora, poi il Como fa gol su uno svarione della difesa sarda con Ambrosetti al 27′. Al 45′ arriva il raddoppio di Mazzola. Nella ripresa l’Atletico Oristano cala sensibilmente dopo l’uscita di Coluccio per una sospetta rottura dei legamenti e il Como chiude il match con Brambilla al 25′, Gritti al 42′ e Postiglione al 46′.

Atletico Oristano-Como 0-5 (0-2)
Atletico Oristano: Musumeci, Pinna, Pieri, Esu, Carta, Carai, Tola, Arzedi, Coluccio, Piras, Murru. A disposizione: Langella, Solinas, Pialezzi, Tola, Marchese.
Como: Presutti, Panzieri (st 6′ Cereda), Cascarano, Capelli, Oliviero, Fusetti (st 25′ Ventura), Brambilla, Postiglione, Gritti, Ambrosetti, Mazzola (21 st Brazzarola). A disposizione: Ventura, Cereda, Previtali, Brazzarola.
Arbitro:
Quattrocciocchi di Latina
Marcatori:
pt 27′ Ambrosetti (C), pt 45′ Mazzola (C), Brambilla st 25′ (C), Gritti st 45′ (C)

Per quanto riguarda le altre partite del girone. Il Filmauto Valpolicella resta a -2 dal Como 2000 battendo per 2 a 0 la Bocconi Milano, nelle posizioni di testa bene anche l’Inter che vince 2 a 1 contro le Azalee. La Real Meda vince 2 a 0 in casa contro le Milan Ladies. Nelle zone basse della classifica il Villacidoro riesce a strappare un punto al Fort. Mozzecane, sconfitta invece per il Caprera che perde 3 a 0 contro l’Orobica.

LA CLASSIFICA COMO 2000 43 FIMAUTO VALPOLICELLA 44 INTER MILANO 43 REAL MEDA 28 ANIMA E CORPO OROBICA 28 BOCCONI MILANO 24 AZALEE 23 FORT. MOZZECANE 23 MILAN LADIES 14 ATLETICO ORISTANO 13 CAPRERA 10

VILLACIDORO 6

(Fonte foto: fcfComo2000)

Articolo precedenteVerso l’Europeo: prosegue a Formia la preparazione della Nazionale Italiana Under 19 Femminile – SPORT DONNA
Articolo successivoUnder 19, Serturini: “Stage finito, ora godiamoci le vacanze” – SPORT DONNA