Ossessionata dalla dieta? Mangia con la testa, pensa con la pancia – SPORT DONNA

Come liberarsi dall’ossessione della dieta? Mangia con la testa, pensa con la pancia! Vuoi capire meglio cosa voglio dire, vero? Leggi bene le righe successive.
✅Rifiuta le imposizioni. La dieta dev’essere una scelta personale, che inizia con la spesa al supermercato e quindi la conoscenza del cibo che si porta a tavola.Da dove iniziare? «Leggete le etichette dei prodotti che acquistate».
✅Non fissare diete a tempo. «Star bene con il proprio corpo non è una fase, è un progetto a lungo termine». Le diete non funzionano perché sono imposi

zioni a scadenza, non si vede l’ora che finiscano. L’alimentazione invece è uno stile di vita.
✅Organizzati,abbiamo perso l’abitudine di organizzare il nostro rapporto con il cibo». Decidere all’ultimo momento cosa mangeremo, sulla base della fame ci porta a ingrassare. Programmare i pasti invece aiuta a bilanciare naturalmente la nostra dieta.
✅L’aspetto conta. Anche quando ci si trova a mangiare il petto di pollo o l’insalata per perdere qualche chilo, mai trascurare l’impiattamento. Colori e composizione (non solo calorica) influiscono sulla soddisfazione.
✅Non dipendere dalla bilancia. Uno dei primi campanelli d’allarme di un approccio poco sano all’alimentazione è l’ossessione per la bilancia: «Se la nostra autostima inizia a dipendere dalla perdita di peso è il caso di intervenire. Anche perché è un circolo vizioso da cui non si esce: ogni chilo perso ce ne sarà un altro di cui vorremmo liberarci».
✅Sii flessibile. «L’equilibrio si trova oscillando, non con la rigidità». Tecnicamente la fissazione per il benessere a tavola si chiama ortoressia: anche essere ossessionati da alimenti iper-sani, biologici, è sintomo di un rapporto distorto con il proprio corpo.
✅Fare sport per divertirsi non per obbligo. L’attività fisica non deve essere uno strumento per perdere peso, una prescrizione , ma anzitutto un’esperienza positiva. «Bisogna riscoprire la bellezza della fatica in sé, non come obiettivo per bruciare calorie ma come sfida con se stessi».
➡️Se anche tu vuoi iniziare un percorso con me:
📩ildiariodimary.80@outlook.it Programma 8 weeks

Dott.ssa Maria Amore

Articolo precedentePallavolo / Europei femminili: l'Italia nel girone della Polonia – SPORT DONNA
Articolo successivoHai esagerato a tavola nel weekend? Poche regole per recuperare – SPORT DONNA