Il potere che anima – SPORT DONNA

Agendo intenzionalmente sul Prana, e principalmente su prana e apana i due aspetti della forza vitale che rispettivamente innalzano e radicano, andiamo a riportare in equilibrio l’aspetto energetico, regolatore della vitalità. È una sequenza progressiva di asana piuttosto intensa, con apice in ustrasana, pranayama e meditazione finale. Adatta ad ogni ora del giorno, è particolarmente indicata quando vuoi riacquisire padronanza e apertura nei tuoi confronti e del tuo mondo. Prepara 2 blocchi yoga e 1 coperta.

Articolo precedenteSportdonna interview – Como 2000, Cascarano: “Il calcio nel DNA” – SPORT DONNA
Articolo successivoAlessandria, Papaleo si aggiunge agli altri acquisti – SPORT DONNA