Dopo la rotonda vittoria contro la Iren Fixi di Torino, per l’Umana Reyer Venezia arriva il primo impegno in Eurocup Women. A presentare la sfida contro il Nantes Reze, in programma stasera alle ore 19.30 tra le mura del Taliercio, è Marie Gulich. Il centro tedesco sottolinea l’importante striscia di risultati positivi in campionato che dà morale per il cammino dell’Umana Reyer: «Aver iniziato la stagione con tre vittorie è la cosa migliore che potessimo fare. I successi ci aiutano ad aumentare la fiducia in noi stesse e il processo di amalgama di squadra. Tuttavia ci sono ancora tante cose che dobbiamo migliorare, anche se sento che la chimica sta crescendo, come la solidità del gruppo, allenamento dopo allenamento, partita dopo partita. Durante la stagione ci saranno momenti delicati e avversità, solo unite potremo superarli» afferma ai microfoni del sito ufficiale della società.

Ora c’è l’Eurocup, l’imperativo è rimanere concentrate: «Nantes è un’ottima squadra ma credo che dobbiamo restare concentrate sul nostro lavoro e su ciò che sappiamo fare: giocare con intensità, di squadra e seguire il piano partita. Credo che sarà importante limitare le palle perse e giocare una difesa di livello, che ci possa poi dare ritmo e fluidità in attacco. Personalmente sono entusiasta di giocare l’Eurocup, la mia prima competizione europea. Sarà una grande sfida per tutte noi, e in particolare per me che dovrò conoscerla, partita dopo partita. Non vediamo l’ora di scendere in campo. Allenamento dopo allenamento sto prendendo sempre più confidenza con le compagne. Tutte le ragazze hanno fame di vittorie, lavorano duramente e si mettono in gioco per migliorarsi ogni giorno. Tutte queste cose ci sono utili per creare mentalità e chimica di gruppo, in campo e fuori. Sono entusiasta di far parte di questa squadra».

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!