Juventus, Roma e Milan passano il turno di Coppa Italia di calcio femminile. Le bianconere, dopo il 4-0 dell’andata, battano il Tavagnacco per 2-0 con un gol per tempo firmate da Bragonzi e Cantore, al suo rientro dopo un lungo calvario per via della rottura del crociato. Il Tavagnacco è sceso in campo con addirittura tre giocatrici che ancora non hanno compiuto 18 anni e una formazione a dir poco rimaneggiata rispetto a quella che è solita presentare in campionato.
Sul suo cammino la Juve troverà il Milan. Le bianconere, come le rossonere, restano quindi in corsa per due obiettivi: Coppa Italia e campionato.

Juventus Women Tavagnacco 2-0
RETI: 32′ Bragonzi, 71′ Cantore
JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Russo; Sikora (68′ Giordano), Franco, Ekroth, Panzeri; Nick, Caruso (75′ Puglisi), Bellucci; Bonansea (58′ Cantore), Bragonzi, Glionna. A disp. Giuliani, Gama, Aluko, Pedersen. All. Guarino
TAVAGNACCO: Buhigas; Molinaro (69′ Gallo), Donda, Errico, Erzen, Milan (55′ Fracaros), Iacuzzi, Pasqualini (77′ Zhou), Cavicchia, Grosso, Kollanen. A disp. Bonassi, Pozzecco, Ferin, Sevsek. All. Rossi.
ARBITRO: Bonacina di Bergamo

Stesso risultato per il Milan, che bissa così il risultato dell’andata, contro il Sassuolo. Una curiosità: entrambi i gol sono state segnati dalle neroverdi: nel primo tempo è il portiere Tasselli con una papera a dare il vantaggio alle avversarie, mentre nel finale di gara è Giurgiu a battere il proprio portiere per la seconda volta.

MILAN-SASSUOLO 2-0
RETI: 34’ (Autorete Tasselli), 83’ (Autorete Giurgiu)
MILAN: Korenciova (45’ Zanzi), Amaral Mendes, Alborghetti, Fusetti, Bergamaschi (78’ Capelli), Carissimi, Sabatino, Heroum, Giacinti (61’ Coda), De Moraes, Tucceri A disposizione:  Giugliano, Zigic, Manieri, Longo Allenatore: Carolina Morace
SASSUOLO: Tasselli, Giatras, Iannella, Daleszczyk, Fishley (78’ Cambiaghi), Orsi, Tomaselli, Ferrato, Giurgiu, McSorley (53’ Pondini), Lenzini A disposizione: Thalmann, Wilson, Oliviero, Tudisco, Faragò Allenatore: Gianpiero Piovani
ARBITRO: Dario Duzel di Castelfranco Veneto

Vittoria netta anche per la Roma nel derby capitolino con la Roma Calcio Femminile. Finisce 3-1 con le firme di Piemonte, Bernauer e Pugnali prima del gol della bandiera firmato Polverino.
ROMA-ROMA CALCIO FEMMINILE 3-1
RETI:
5′ Piemonte, 34′ Bernauer, 81′ Pugnali, 90’+2′ Polverino
ROMA (4-3-3): Casaroli; Bitzer, Swaby, Lipman (57′ Corrado), Soffia; Bernauer (80′ Cunsolo), Di Criscio, Greggi; Zecca, Piemonte, Serturini (63′ Pugnali). A disp.: Pipitone, Labate, Bonfantini, Antonsdottir. All.: Elisabetta Bavagnoli.
ROMA CALCIO FEMMINILE (4-2-3-1): Guidi; Capparelli, Silvi, Cortelli, Checchi (61′ Romanzi); Barbieri (70′ Domi), Polverino; Visentin, Landa (68′ Ietto), Filippi; Kovacevic. A disp.: Di Cicco, Sclavo, Pisani, Felgendreher. All.: Luigi Colantuoni.
ARBITRO: Grasso.

L’Hellas Verona Women finisce la sua avventura in Coppa Italia. Di fronte alla Fiorentina le gialloblù si presentano al Bozzi con la missione quasi impossibile di ribaltare il passivo dell’andata. Gol viola al 15′  con Kongouli,  ma il Verona riesce a trovare una decina di minuti dopo il gol del momentaneo pareggio: punizione di Goula e deviazione decisiva di Baldi. Dopo un primo tempo giocato alla pari, a inizio ripresa prosegue l’approccio positivo delle gialloblù, con Baldi che più di una volta impensierisce Fedele, mentre Forcinella non rimane comunque meno impegnata. La doppietta di Kongouli al 25′ della ripresa decide la gara.

FIORENTINA-HELLAS VERONA 2-1
RETI: 15′ pt Kongouli, 25′ pt Baldi, 25′ st Kongouli.
Fiorentina: Fedele; Guagni (dal 1′ st Vigilucci), Jaques, Adami, Parisi (dal 30′ st Binazzi), Catena, Ripamonti, Kongouli, Morreale (dal 20′ st Severini), Fusini, Agard. A disp.: Durante, Breitner, Mauro, Philtjens. All.: Cincotta.
Hellas Verona: Forcinella; Dupuy, Perin, Ambrosi, Molin, Wagner, Bardin, Baldi, Giubilato, Pasini, Gula A disp.: Fenzi, Veritti, Rus, Ondrusova, Nichele, Manno. All.: Di Filippo.
Arbitro: Silvia Gasperotti (Sez. AIA Rovereto).

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!