Pronostico rispettato in pieno. La squadra degli Stati Uniti, una delle grandi favorite di questo Mondiale di calcio femminile, ha asfaltato la Thailandia nella gara d’esordio. Addirittura 13 le reti segnate alle povere avversarie, cinque della quali dalla fuoriclasse Alex Morgan, arrivata a quota 106 reti in 164 partite in Nazionale.
Per capire la “forza” della Thailandia può essere importante considerare che han preso 9 gol negli ultimi due test pre-mondiali, 6-1 contro il Belgio che nemmeno è riuscito a qualificarsi per la fase finale, e 3-0 contro la Francia che ha schierato la formazione B e sbagliato due rigori.
Una curiosità: il primo tempo si era chiuso con gli Stati Uniti in vantaggio di “soli” tre gol.
Nello stesso girone la Svezia ha battuto 2-0 il Cile. Per date e classifiche: CLICCA QUI

Segui il Mondiale su Sportdonna! Ogni giorno news, interviste e tante curiosità!