Continua il nostro viaggio alla scoperta del Mondiale di Francia 2019. Dopo aver passato al vaglio le avversarie delle azzurre nel girone, a pochi giorni dal debutto di Sara Gama e compagne diamo i numeri. No, non siamo impazziti. Sono i numeri delle ragazze dell’Italia in questo cammino meraviglioso che hanno portato la nazionale femminile alla fase finale di una Coppa del Mondo a vent’anni di distanza dall’ultima volta. 

3: Sono le partecipazioni al Mondiale dell’Italia. Prima di questa edizione le azzurre si qualificarono alla competizione nel 1991 e nel 1999 che si disputarono rispettivamente in Cina e Stati Uniti. Ma 3 è anche il numero delle ragazze in rosa oggi che già parteciparono ad una fase finale di una Coppa del Mondo. Giuliani, Rosucci e Linari, infatti, nel 2012 in Giappone furono protagoniste al Mondiale Under 20.

4: Carolina Morace, l’ex allenatrice del Milan, è entrata nella storia della nazionale italiana con la tripletta segnata a Tapei Cina nella gara d’esordio nel Mondiale del 1991. La sua resta l’unica tripletta azzurra in un campionato del Mondo ma a seguire Carolina Morace c’è un’altra leggenda: Patrizia Panico, con i suoi due gol segnati ai danni di Germania e Messico nel 1999.

7: Quasi en-plein. Nel cammino verso Francia 2019 l’Italia di Milena Bertolini ha vinto 7 delle 8 gare del girone di qualificazione. La squadra azzurra – inserita nel Gruppo 6 con Moldova, Romania, Portogallo e Belgio – ha perso solo la sfida di ritorno contro le ragazze belga. Una sconfitta indolore visto che l’Italia già si era assicurata il primato del girone e il pass per la Francia.

16: Delle 23 convocate dal commissario tecnico, 16 hanno preso parte agli scorsi Europei. Pipitone, Boattina, Bergamaschi, Parisi, Sertutini, Giacinti e Tarenzi le 7 ragazze che non facevano parte della spedizione del 2017.

20: In questo caso sono anni. Due decenni, tanto è durata l’attesa per rivedere l’Italia ad una fase finale di un Mondiale.

21: Le reti di Valentina Giacinti, capocannoniere di questa stagione di Serie A. Con il suo primato stacca la compagna di squadra Daniela Sabatino che si ferma a quota 17. Barbara Bonansea, Cristiana Girelli e Stefania Tarenzi – tutte in azzurro per questo Mondiale – hanno messo a segno 13 gol ciascuna.

29: Urrà. Cristiana Girelli con le sue 29 marcature è la miglior marcatrice del gruppo. Insegue, a due lunghezze di distanza, Daniela Sabatino mentre il terzo gradino del podio è di Barbara Bonansea ferma a19 reti con la maglia azzurra.

109: Sono le presenze di Sara Gama, capitano delle azzurre. Alle sue spalle Alice Parisi e Alia Guagni con, rispettivamente, 79 e 72 presenze.

204: Il record di presenze in nazionale. Lo detiene Patrizia Panico così come anche il miglior score con 110 marcature.

1998: L’anno di nascita di Annamaria Serturini, la più piccola della spedizione italiana. La veterana è invece Chiara Marchitelli, classe 1985.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!