Calcio

Calcio femminile / La Juventus ospita l’Atalanta, Sassuolo-Fiorentina il big match

Calcio femminile / La Juventus ospita l'Atalanta, Sassuolo-Fiorentina il big match

Si torna in campo per la quinta giornata del campionato di Serie A femminile con diversi match interessanti e tanta attenzione soprattutto su un paio di campi. Sono cinque le sfide che si disputeranno domani alle ore 15.00, con il turno che si completerà quando domenica alle 12.30 si disputerà la gara Asd Verona-Milan.

Juventus-Atalanta

Occhi puntati a Torino dove tornano in campo le campionesse d’Italia della Juventus, reduci da tre vittorie di fila in altrettante partite. Contro si troveranno un’Atalanta che ha avuto qualche problema di troppo con l’approccio a questa stagione. In quattro partite infatti sono arrivate tre sconfitte e una magra consolazione con la vittoria due turni fa in casa del Tavagnacco. Tra le bianconere grandissima attenzione alla Aluko reduce dalla tripletta della settimana scorsa nel match contro la Roma. L’inglese classe 1987 è arrivata in estate dal Chelsea e ha subito dimostrato di non patire il salto dal campionato inglese a quello italiano. Le campionesse in carica hanno il miglior attacco della categoria, 13 reti fatte come la Fiorentina, e la migliore difesa, ancora nessun gol incassato.

Le convocate della Juventus: PORTIERI: Giuliani, Bacic, Russo; DIFENSORI: Hyyrynen, Salvai, Boattin, Panzeri, Sikora, Ekroth, Mancuso; CENTROCAMPISTI: Galli, Caruso, Cernoia, Nick; ATTACCANTI: Bonansea, Aluko, Girelli, Glionna

Sassuolo-Fiorentina

C’è però un’altra sfida ad alta quota che interessa la giornata di oggi e cioè quella dove il Sassuolo ospita la Fiorentina. Le neroverdi al momento sono al comando della classifica, anche se la Juventus ha una partita da recuperare, con 10 punti a pari merito con il Milan. Protagonista assoluta è la Tudisco, calciatrice dotata di grandissimi tempi di gioco e di intelligenza quando c’è da capire il momento della partita. Di fronte si troverà una Fiorentina reduce da una bella vittoria 0-5 fuori casa a Verona contro il Chievo. La squadra viola si rialzava dopo un ko 3-2 a Milano contro i rossoneri.

Orobica-Chievo Verona

Per la parte bassa della classifica si gioca invece Orobica-Chievo Verona tra due squadre che fino a questo momento sono riuscite a fare appena tre punti. Entrambe però dopo aver perso tutte le partite giocate sono riuscite a riprendersi nell’ultimo turno, portando a casa una vittoria importante soprattutto per il morale. Se il Chievo Verona ha superato 2-1 un Bari ultimo e domani ospite del Tavagnacco, invece l’Orobica ha convinto ancor di più superando l’ASD Verona al momento quarta in classifica e fino a quel match imbattuta.

Ottimo exploit della giovanissima gialloblù  Asia Sargenti, portiere classe 2003 proveniente dalla formazione Primavera, chiamata a sostituire l’infortunata Alessia Gritti e autrice di tre prestazioni davvero molto convincenti: «Contro il Bari, anche se ho toccato pochi palloni, ero molto agitata – spiega Sargenti – perché nel primo tempo la partita si era messa male e la vittoria per noi era una questione vitale. Alla fine però tutto è andato per il verso giusto, siamo riuscite a conseguire un successo di cuore”.

Tavagnacco-Bari

Percorso inverso ha fatto il Tavagnacco che era partito con una bella vittoria 1-0 contro l’Orobica, ma che poi ha perso due partite di fila con Atalanta e Milan. Il pronostico contro il Bari sembra però essere scontato visto che le gallette in tre partite, tutte perse, hanno accumulato il titolo di peggior attacco, con un solo gol realizzato, e peggiore difesa, con ben 12 reti incassate.
Mister Marco Rossi è consapevole che alla sua squadra servono punti già contro il Bari: «Nei primi tre incontri abbiamo conquistato solo 3 punti, quindi serve una vittoria. Arriviamo da una sconfitta rimediata contro il Milan, anche se la prestazione della squadra è stata positiva. Vogliamo i 3 punti per poi affrontare più tranquillamente le trasferte di Roma e Firenze“.
Sulla partita Caterina Ferin parla così: «Durante la settimana ci siamo impegnate e abbiamo dato tutto. Serviranno punti contro il Bari ed è la cosa più importante per noi in questo momento. La partita contro il Milan ci ha dato buone sensazioni, anche se è mancato il risultato. Contiamo di rifarci sabato».

Florentia-Roma

La Florentia quinta in classifica ospita la Roma fanalino di coda. Le giallorosse hanno fatto grandissima difficoltà, perdendo tutte e tre le prime partite giocate quest’anno. La Florentia invece dopo aver realizzato appena un punto nelle prime due partite ha rialzato la testa con due successi di fila.

ASD Verona-Milan

Domenica alle ore 12.30 sarà ora del lunch match Asd Verona-Milan nel quale si affrontano due squadre in ottima forma. Gli scaligeri vengono dalla sconfitta proprio contro l’Orobica, ma sono comunque quarti a 7 punti, ancor meglio hanno fatto le rossonere con 10 punti in quattro partite giocate.

 

Informazioni sull'autore

Matteo Fantozzi

Matteo Fantozzi

Nasco a Roma nel 1986 e a soli 3 anni e mezzo rimango folgorato da Totò Schillaci, non lo ricordo ma tutti in famiglia mi raccontano che lì nacque il mio amore per il calcio. Da quel momento mi lego a grandi campioni bianconeri come Roberto Baggio e Alessandro Del Piero. All'università ho deciso però di studiare cinema, laureandomi al Dams di Roma e specializzandomi in cinema e video nell'era digitale. Dopo aver lavorato con Sergio Rubini e Michele Placido ho cambiato nuovamente strada, per diventare giornalista prima sportivo e poi pronto a sconfinare in qualsiasi altro campo. Direttore in passato di SerieBnews ho condotto anche una trasmissione radio dal titolo "Fino alla fine". Da anni sono direttore di JuveLive.it e redattore de IlSussidiario.net.

Commenta

Clicca qui per commentare