Calcio

Calcio femminile / Serie B: l’Inter abbatte anche l’Empoli. Il Genoa rialza la testa. Tutti i tabellini

Inter femminile Baresi

Campionato di Serie B di calcio femminile, Il cammino dell’Inter Femminile è impressionante. Le ragazze di De La Fuente confermano il primo posto in classifica, dopo la vittoria per 2-1 contro la seconda forza del campionato, l’Empoli Ladies. A regalare il trionfo sono le reti di Regazzoli e Marinelli, mentre a nulla è servita la rete di Boglioni, che illude la squadra ospite. Ora le nerazzurre sono a +14 in classifica.
Al termine della gara il capitano nerazzurro Regina Baresi ha twittato: 13 su 13. Continua partita dopo partita il nostro viaggio più che positivo tutte insieme!”

Reti: 22’ Regazzoli, 42’ Marinelli, 64’ Boglioni
Empoli Ladies: Vicenzi, Di Guglielmo, Garnier, Esperti, Boglioni, De Vecchis (46′ Ness), Cotrer (46′ Morucci), Prugna, Begic (46′ Mastalli), Papaleo (63′ Parrini), Acuti. A disp.: Lugli, Meropini, Caucci All.: Pistolesi, Genovese.
Inter: Schroffenegger, D’Adda, Pisano, Capucci, Locatelli, Marinelli, Baresi (68′ Santi), Regazzoli, Costi (57′ Rognoni), Merlo, Pandini (82′ Pellens) A disp.: Capelletti, Pastrenge, Carravetta, Costa All.: De La Fuente.

Torna alla vittoria il Genoa Women che, sul campo di Ravenna, sconfigge le padrone di casa grazie al goal di Alice Cama al minuto 74. Dopo un primo tempo a reti inviolate e con le giallorosse vicinissime al goal con Cimatti, nella ripresa esce fuori il Genoa e trova la rete dei definitivi tre punti, da rilevare il grande salvataggio in pieno recupero da parte del numero uno ospite Pignagnoli che nega il pareggio al team ravennate e permette di salire a quota dieci in classifica raggiungendo l’Arezzo oggi sconfitto.
A caldo il mister ravennate Piras ha detto: ”Complimenti al Genoa Women per la cattiveria agonistica messa in campo oggi, noi siamo mancati in certi momenti. Purtroppo non abbiamo sfruttato certe chance e queste alla lunga si pagano, faremo tesoro della sconfitta e testa alla prossima gara contro il Cesena, il derby è pur sempre il derby”

Reti: 74’ Cama
Ravenna: Copetti, Cameron, Colini, Greppi, Bouby (Giovagnoli), Raggi (Burbassi), Barbaresi, Filippi, Hanpaa (Cinque), Cimatti, Montecucco. A disp.: Bernardi, Carrozzi, Pelloni. All.: Piras.
Genoa Women: Pignagnoli, Belloni, De Luca, Buzi, Nietante, Balbi, Cafferata, Oliva, De Blasio, Cama, Licco. A disp.: Costantini, Massarelli, Baghino, Giuffra. All.: Piazzi.

Riparte la Roma Cf dopo lo stop in Coppa Italia contro l’As Roma. Termina 3-0 contro l’Arezzo, grazie alle reti del neoacquisto Kovacevic, Visentin e la solita Ietto. Per le giallorosse sono da registrare anche un paio di traverse che hanno negato la possibilità di dilagare nel punteggio. Ora impegno non facile per le giallorosse che, domenica prossima, saranno impegnate a Milano contro il Milan Ladies, mentre l’Arezzo andrà di scena in terra toscana contro la Lazio Women.

Reti: 2’ Kovacevic, 33’ Visentin, 79’ Ietto
Roma Cf: Guidi, Capparelli, Sclavo, Silvi, Cortelli, Polverino, Visentin, Barbieri (Domi), Conte (Ietto), Kovacevic (Felgerdreher), Filippi. A disp.: Di Cicco, Checchi, Romanzi, Pisani. All.: Colantuoni.
Arezzo: Antonelli, Ferrazza (Orsi), Di Fiore, Aterini, Arzedi (Borghesi), Teci, Moscia, Razzolini, Razzoli (Zeghini), Mencucci (Casula), Carta (Simeone). A disp.: Mazzini. All.: Bonci.

Vince in rimonta e in piena zona “Cesarini” la Lazio Women che, dopo la cinquina di sabato scorso contro le genoane, stavolta ribalta a tempo scaduto la gara contro il Cesena. Al vantaggio ospite firmato Porcarelli, ci pensa prima Coletta dagli undici metri al minuto 93’ e, sessanta secondi più tardi, Palombi. Completata la difficile ma non impossibile rimonta che permette alle laziali di scavalcare le cesenate di un solo punto e appaiarsi in sesta posizione.

Reti: 12’ Porcarelli, 93’ Coletta (rig.), 94’ Palombi.
Lazio Women: Parnoffi, Santoro (Palombi), Di Fazio, Vaccari, Savini, Picchi, Pezzotti, Di Giammarino, Coletta, Castiello, Lorè (Proietti). A disp.: Felicella, Lombardozzi, Cela, Weithofer, Cianci. All.: Tesse.
Cesena: Pacini, Cuciniello, Pastore, Carlini, Battistini (Amaduzzi), Beleffi, Nagni (Ugolini), Casadio (Bizzocchi), Casadei, Petralia (Guidi), Porcarelli. A disp.: Muratori, Calli, Zani. All.: Rossi.

Dopo due settimane, torna in campo il Milan Ladies e lo fa vincendo contro la Roma XIV Decimoquarto per una rete a zero. La partita si stava incanalando sul binario del pareggio quando al minuto 88 Gramolelli su rigore batte la numero uno Riso portando i tre punti sulla sponda milanese. Le ospiti sono ancora a quota zero punti ma ciò nonostante stanno mostrando un buon gioco e sanno mettere in difficoltà ogni squadra che hanno di fronte. 

Reti: 88’ Gramolelli.
Milan Ladies: Groni, Wolleb, D’ugo, Longo, Carabetta (Ronchi), Belloni, Brambilla, Di Luzio (Longoni), Barbuiani (Tamborini), Merigo, Gramolelli. A disp.: Pilato, Fadini, Cantoni, Pedrazzani. All.: Reggiani.
Roma XIV: Riso, Pellegrini, Bevilacqua, Santacroce, Carrarini, Fortunati (Calabra), Grassi, Refi, Forgone (Nicosia), Verro, Mosca. A disp.: Trezza, Tosti, Gerardi, Monti, Rizzo. All.: Gagliardi.

E’ stata rinviata la partita tra Fortitudo Mozzecane e Lady Granata Cittadella per impraticabilità del terreno di gioco. Nonostante le ragazze fossero pronte per scendere  in campo per il riscaldamento, la terna arbitrale ha ritenuto di discutere con i capitani delle due squadre e di rinviare il match per le cattive condizioni del campo a causa della pioggia.

Risultati 13° giornata:
Inter – Empoli Ladies 2-1
Lazio Women – Cesena 2-1
Milan Ladies – Roma XIV Decimoquarto 1-0
Ravenna – Genoa Women 0-1
Roma Cf – Arezzo 3-0
Fortitudo Mozzecane – Lady Granata Cittadella rinviata

Classifica:
Inter 39, Empoli Ladies 25, Ravenna 24, Fortitudo Mozzecane 24*, Roma Cf 22, Lady Granata Cittadella 18*, Lazio Women 15, Cesena 14, Milan Ladies 14*, Arezzo 10*, Genoa Women 10, Roma XIV Decimoquarto 0.

*Una partita in meno

Informazioni sull'autore

Martina Carpi

Martina Carpi

Ciao mi chiamo Martina e ho 19 anni. Sono diplomata in ragioneria e grande appassionata di sport. Sono infatti cresciuta in una famiglia di sportivi, mia mamma pallavolista, mio papà calciatore e addirittura mio bisnonno materno ex calciatore della Borghesiana, attuale Fc Inter. Gioco a calcio da tanti anni e per questo provo a portare la mia esperienza a Sportdonna con curiosità, aneddoti e dietro le quinte.
Mi piace dedicarmi alla lettura e spero che lo sport in qualche modo possa un giorno diventare il mio lavoro. Il mio motto è: “crederci sempre, mollare mai!”

Commenta

Clicca qui per commentare