Bergamo amara per il Cuneo che, dopo essere passato in vantaggio, ha perso 2 a 1 contro il Mozzanica. A mente fredda mister Petruzzelli analizza la prestazione delle sue ragazze che comunque hanno dato filo da torcere ad una delle squadre più attrezzate della serie A.

“Sicuramente abbiamo giocato su un campo difficile contro un avversario tecnicamente forte. Siamo state brave a sfruttare al meglio una palla inattiva per passare in vantaggio, purtroppo, dovevamo gestire meglio alcune ripartenze e non commettere errori nella fase di possesso palla. Dobbiamo sempre ricordarci da dove arriviamo: due anni fa, sullo stesso terreno di gioco ci prendemmo quattro schiaffi, oggi ce la siamo giocata alla pari al cospetto di una squadra dotata di ottime potenzialità, in ogni reparto. C’è ancora molto da lavorare soprattutto sull’autostima, siamo una squadra giovane e questo è uno scotto che purtroppo si paga. Ciò naturalmente, non va ad offuscare la buona prestazione delle mie ragazze e rinnovo a loro i complimenti per aver lottato con caparbietà sino al triplice fischio finale”.

Foto: Maria Gatti

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!