Vigilia di Women’s Champions League anche per il Brescia che domani alle 15.30 scende in campo in Polonia contro il Medyk Konin.

Così mister Milena Bertolini durante la conferenza stampa di presentazione del match: “Loro sono una squadra molto forte fisicamente e anche ben organizzata. Sarà una partita difficile, che dovremo interpretare bene fin dai primi minuti. Il rischio che le ragazze sottovalutino l’impegno per via del nome poco importante è una cosa che escludo categoricamente, sappiamo bene che ogni impegno in Champions League è difficile e non esistono avversarie deboli”.

Sulle condizioni di Cecilia Salvai: “E’ in recupero, la valuteremo definitivamente domani mattina. Ieri ed oggi si è allenata con noi, complice la squalifica di D’Adda il suo recupero sarebbe molto importante, nel caso ci faremo trovare pronte”.

Sul meteo e il giocare fuori casa: “Abbiamo trovato una situazione differente rispetto all’Italia, ma lo sapevamo quindi eravamo preparate. Segnare almeno una rete sarebbe molto importante, ancor di più ottenere un pareggio con molte reti o indubbiamente una vittoria perché comporterebbe un atteggiamento non conservativo della squadra avversaria nella gara di ritorno e giocare davanti ai nostri tifosi al Rigamonti non è facile per nessuno”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!