Palla c’è, palla non c’è. Purtroppo però non stiamo parlando di finte e contro finte da ammirare sul campo di calcio ma di Athena, il nuovo pallone che era stato promesso alle squadre di calcio femminili per la stagione 2016-2017. Durante la riunione di settembre al Foro Italico il delegato della LND Sandro Morgana aveva annunciato il debutto del pallone, creato da Select, su tutti i campi di serie di serie A ma ad oggi nessuno ha ancora avuto l’onore di saggiarne le qualità.

L’unica apparizione di Athena è avvenuta durante la finale di Coppa Italia femminile tra Brescia e AGSM Verona. Occasione di prestigio e qualche piccolo intoppo con i palloni che nel corso dei 90′ minuti sono stati cambiati un paio di volte perché sgonfi.

Problemi tecnici o organizzazione da rivedere? Forse entrambe le cose ma la notizia è che nelle prime due giornate di campionato le squadre hanno continuato ad usare palloni acquistati di tasca propria. La speranza è che ci possano essere delle novità nei prossimi giorni. Magari la sosta delle nazionali porterà in dono tutta la saggezza che era stata promessa con Athena, dea greca per gli antichi e regina contemporanea dei campi da calcio femminili… non si sa esattamente da quando.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!