Il prossimo mercoledì andrà in scena la Supercoppa tra Brescia e AGSM Verona, una sfida che vale il primo trofeo della stagione. A guidare le due compagini ci saranno i due capitani Valentina Cernoia e Melania Gabbiadini, martedì protagoniste in campo con la maglia della Nazionale Italiana. Entrambe determinanti per la vittoria contro la Repubblica Ceca e il passaggio alle qualificazioni per gli Europei 2017, hanno dimostrato la solita qualità e una grinta che ha saputo trascinare le compagne.

cernoia brescia veronaMelania Gabbiadini, captano sia dell’AGSM Verona che della Nazionale, ha giocato 45′ minuti facendo scintille sulla corsia destra del campo. Un assist per Ilaria Mauro e l’idea di iniziare l’azione per la sovrapposizione di Gama che ha portato al secondo gol italiano. Autentica spina nel fianco per le avversarie, si è arresa solo a fine primo tempo quando ha dovuto lasciare il campo per alcuni problemi fisici che il Verona spera di risolvere prima della gara di Supercoppa.

Prestazione maiuscola anche per il capitano del Brescia che ha saputo destreggiarsi anche fuori ruolo. Guerriera, dopo aver corso per tutta la gara, sul finale si è rialzata anche dopo una dura botta al petto che le ha tolto il fiato per una frazione di secondo. Cabrini ha deciso di farla giocare laterale di sinistra in una difesa a 4 e lei, che nasce centrocampista, ha risposto presente. Ottima indicazione anche per mister Bertolini che in caso di necessità potrebbe ripetere l’esperimento.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!