E’ Cosimo Sibilia, 57 anni, il nuovo presidente della Lega Nazionale Dilettanti. E’ stato eletto dall’assemblea della Lega Dilettanti con una votazione all’unanimità. “La mia sarà una presidenza tesa all’unità e all’innovazione. Vogliamo prima lavorare e poi ascoltare anche eventuali critiche. Per me è una sfida importante. Ringrazio tutti dell’enorme fiducia raccolta in ogni regione d’Italia“. Ha spiegato sabato dal salone d’onore dell’Hilton Rome Airport.

I lavori sono stati aperti dal presidente uscente Antonio Cosentino. Il capo degli arbitri italiani Marcello Nicchi ha aperto una parentesi anche sulle donne nel mondo aribitrale: “Offriamo al calcio italiano un servizio di qualità in ogni categoria. Ogni settimana venticinquemila nostri affiliati scendono in campo. Il presidente Sibilia ha il nostro appoggio. Siamo in crescita. Le donne nel calcio? Milleottocento già sono nostri arbitri”.

Queste invece le parole del presidente della Figc Carlo Tavecchio: “Il Centro Italia ha avuto Elio Giulivi al vertice della Lnd per un decennio, il Nord il sottoscritto per oltre tre lustri, adesso è l’ora del Sud con Cosimo Sibilia dopo l’esperienza di Cosentino a cui mi lega una profonda stima e amicizia. Mi è costato molto lasciare la presidenza della Lega Nazionale Dilettanti, ma sono sempre con voi. Sono sicuro che Sibilia farà bene”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!