Scherma

Essere mamma e atleta si può. La schermitrice Elisa Di Francisca lo spiega ai suoi fan in una giornata davvero speciale

Credit: Fb Elisa Di Francisco

Essere mamma e atleta si può. Elisa Di Francisca, due ori olimpici a Londra 2012 e argento a Rio 2016 nel fioretto, da qualche tempo ha creato il suo progetto digitale #Mammatleta.  Sabato 13 aprile, nella sede McFit di Milano – Via Fulvio Testi, 29 l’atleta incontrerà le mamme/donne/sportive che seguono i canali digitali e il blog di Mammatleta e a tutta la community al femminile interessata a tali temi.
Si ripropone il concetto fondamentale che dal digitale ci si possa aggregare sul territorio e che le persone si possano incontrare nel web e sui social. Questo vale anche per un’atleta come Elisa, al fine di rapportarsi con lei anche nella vita reale, condividere insieme una giornata, approfondire temi importanti. Il tutto guardandosi negli occhi, da donna a donna e azzerando i gradi di separazione.
Elisa Di Francisca, che racconterà la sua esperienza di mamma, donna e sportiva soprattutto da quando è nato il piccolo Ettore. Elisa parlerà di come, attraverso il blog mammatleta.it, ha deciso di condividere con le altre donne esperienze, ansie e gioie dell’essere mamma e donna sportiva oggi.
Elisa ha fortemente voluto questo evento (ideato da DMTC) per incontrare la sua community e aiutare le mamme e le donne come lei ad acquisire quegli strumenti e condividere i piccoli suggerimenti.
Risveglio muscolare, Yoga e Pilates nella prima parte della giornata. CrossFit in The Cage e Virtual Spinning nella seconda parte della giornata. 

Le attività di FIT FOOD EXPERIENCE nella FOOD HALL

La Food Blogger Valeria Airoldi di Fitfood realizzerà delle ricette FIT studiate per le mamme che vogliono tornare in forma senza rinunciare al gusto di alimenti semplici e sani, mentre Elisa Di Francisca, Alessia Tarquinio, Valentina Bianchetti di Mamme a Milano e Alessandra Ortenzi, assieme alle mamme in sala, daranno vita ad una tavola rotonda sul tema “Il corretto utilizzo degli strumenti digitali in famiglia: problematiche, abitudini e soluzioni”.
Nella KIDS HALL verranno svolte le attività dedicate ai piccoli e gestiti dal progetto Sportdigitale KIDS: scrittura creativa dai 6 ai 9 anni e scrittura digitale creativa dai 9 ai 12 anni.

Elisa Di Francisca presenta Mammatleta a Milano

Mamme, siete pronte?Il 13 aprile si avvicina!Iscrivetevi 👉🏻 https://bitly.com/MammatletaMilanoVi aspetto a Milano, presso la palestra McFIT in Viale Fulvio Testi, dalle 9:00 alle 15:30.Ci saranno tanti argomenti su cui confrontarci, ma anche tantissime attività da svolgere insieme!🤺🤸‍♂Risveglio muscolare per cominciare la giornata nel migliore dei modi👩🏻‍💻👩‍👦Dibattito sull’utilizzo consapevole della rete per genitori e figli👩🏻‍🍳🥘 Preparazione di ricette healthy per tutte le mamme amanti del fitness🏋🏻‍♀💪🏻 Sessione di allenamento per tornare in forma divertendosi insieme💡🧒🏻 Laboratorio di scrittura creativa per bambiniPASS FREE!

Gepostet von Elisa Di Francisca am Mittwoch, 3. April 2019

Come fare per partecipare?
La partecipazione è completamente gratuita. I posti a disposizione sono 100 e solo 50 potranno accedere alla FOOD HALL. Solo i primi 50 pre-registrati su Eventbrite e che si accrediteranno al desk il 13 aprile, entro le 9:30, potranno accedere alla FOOD HALL. Gli ulteriori 50 iscritti potranno accedere a tutte le altre attività delle altre sale previste nella giornata dell’evento: http://bit.ly/MammatletaMilano

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare