Ieri il Comitato esecutivo della Figc ha approvato la riforma dei campionati nazionali di calcio femminile. Per le prossime stagioni l’obiettivo è quello di far arrivare anche la serie B a 12 squadre con un campionato regionale a 4 gironi da 10 o 14 squadre.

La riforma, che rivoluzionerà tutto il movimento femminile italiano, entrerà in vigore dal campionato 2018-19 con una fase di preparazione nel campionato 2017-18 che prevede già una svolta in serie B con 12 o 14 squadre coinvolte.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!