Cambia la prima guida del Fimauto Valpolicella, la scorsa stagione secondo nel girone A di serie B alle spalle del Como 2000. Sarà Diego Zuccher a sostituire Luca Bittante. Il neo tecnico è stato preparato del Bardolino e di scuola calcio Hellas.

diego-zuccher“E’ un piacere aver avuto la proposta di allenare la Fimauto – ha confessato il neo tecnico sulle pagine de “L’Arena” – Conosco bene l’ambiente ma quello che mi entusiasma è il progetto proposto da una società che si sta dimostrando ben organizzata ed in continua crescita, solida e gestita da persone competenti”.

E ancora: “Ho scelto di intraprendere questa esperienza perché credo e sento di poter lavorare in un ambiente serio e competente. Avevo bisogno di nuovi stimoli e penso che il calcio femminile sia la scelta migliore. Ho sempre avuto l’ambizione di allenare una Prima squadra ed il fatto che sia femminile mi rende più felice perché le ragazze hanno sempre dimostrato maggior dedizione nell’apprendere essendo quindi più professionali”.

Sulla scorsa stagione: “La squadra ha fatto ben oltre il possibile e forse è mancata un po’ di fortuna. Mister Bittante ha fatto un ottimo lavoro e con lui continuerà la collaborazione dal momento che sarà il mio secondo ed allenerà la Primavera”.

Obiettivi: “Mi auguro di dare un’organizzazione ed un’idea di gioco che forse l’anno scorso sono arrivati in ritardo. Con un po’ di organizzazione qualità, che non manca assolutamente, basterà arrivare ad avere la giusta mentalità vincente. L’obiettivo è uno solo: vincere il campionato. Ognuno deve prendersi le proprie responsabilità ed io sono pronto a farlo”.

La presidente Flora Bonafini ha accolto così il tecnico: “Lo abbiamo scelto perché è giovane, preparato e con una visione che condividiamo appieno, fresca, dinamica e vincente”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!