Se due squadre concludono il campionato al primo posto a pari punti, la squadra vincitrice sarà determinata da uno spareggio che si giocherà in gara unica su campo neutro. Questo il regolamento della LND per il campionato di Serie A femminile 2016-17. Ecco perché, a questo punto, con Fiorentina e Brescia che distano soltanto 3 punti l’una dell’altra, entrambe le squadre sono padrone del proprio destino per quanto riguarda la vittoria dello Scudetto.

Il vantaggio matematico è della Viola che, nell’attesissimo scontro diretto di sabato 25 marzo, avrà a disposizione 2 risultati su 3 ma il Brescia, che nell’ultima giornata ha recuperato 3 punti sembra avere tutta l’intenzione di rendere faticosa la vita alla squadra di mister Fattori e mister Cincotta. Il vantaggio mentale invece è quello delle Leonesse, che hanno visto riaprirsi, un po’ a sorpresa, uno spiraglio verso lo Scudetto e in casa, con il pubblico a proprio favore, non avranno nulla da perdere.

Per quanto riguarda il calendario da qui alla fine della stagione, ad avere la vita più difficile sembra essere, almeno sulla carta, il Brescia che deve affrontare ancora due big match con AGSM Verona e Mozzanica, oltre che una gara storicamente ostica come quella del prossimo sabato contro il Tavagnacco. Meno insidie per la Fiorentina che sabato avrà il Luserna ma ha già giocato i big match contro Mozzanica e AGSM Verona, attenzione però all’ultima di campionato contro la Res Roma.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!