A -4 gare dalla fine del campionato, la Fiorentina Women’s si ritrova a +6 dal Brescia, secondo in classifica. La vittoria di sabato al Club Azzurri è stata fondamentale per dare lo strappo decisivo verso lo Scudetto, lo sanno bene anche in casa Viola. Queste, a fine gara, le parole ai microfoni di Violachannel.

Il presidente Sandro Mencucci, come sempre in trasferta con la squadra: “E’ stata una gara difficile con la squadra più forte, insieme a noi, del campionato italiano. Loro hanno vinto scudetti e partecipato alla Women’s Champions League, sono una squadra esperta. Noi venivamo da un periodo non particolamente felice in seguito alla sconfitta contro il Mozzanica. Faccio un applauso a ragazze e staff tecnico. Forse ai punti avrebbe meritato di più il Brescia, sono onesto. Vince però chi fa più gol, la Fiorentina è diventata anche cinica ed è una cosa importante. Grazie anche a tutta la città di Firenze che ci ha seguito in tv e su Violachannel. E’ stata un’avventura voluta fortemente dalla famiglia Della Valle. Ci avviamo verso i successi, siamo vicini al titolo e se così sarà, festeggeremo con la nostra città e giornalisti che ci sono stati vicini”.

Mister Fattori, felice anche per la matematica qualificazione in Europa: “Sapevamo di venire a giocare contro una grandissima squadra. Il risultato dell’andato era stato bello per noi, ma sapevo che avremmo avuto difficoltà. Siamo state anche brave a soffrire. Sono partite che vorremmo vedere tutti i sabati. Siamo vicine al traguardo ma non dobbiamo mollare. Women’s Champions League? Era il primo obiettivo, ora ci siamo anche matematicamente. Ce lo stiamo meritando e non ci faremo sfuggire anche l’altro obiettivo”.

Infine Alia Guagni: “Siamo molto contente, era il risultato che volevamo. Sapevamo che non sarebbe stata facile prendersi i 3 punti. Loro erano ripartite bene nel secondo tempo ma siamo state brave a non concedere troppo. Fino alla fine non si molla nulla, vogliamo 4 vittorie e non ci metteremo a sedere. Sfrutteremo al massimo la sosta”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!