La Fiorentina Women’s esulta e festeggia di fronte al pubblico del Franchi in una notte che regala la vittoria al debutto in Champions League per le ragazze dei tecnici Sauro Fattori e Antonio Cincotta. Finisce 2-1 per le viola contro le danesi del Fortuna Hjorring, formazione di caratura internazionale e ben più abituata a questi palcoscenici rispetto alla Fiorentina Women’s che dopo aver conquistato lo Scudetto era all’esordio assoluto nella competizione europea. Al 39’ ci pensa Vigilucci, con un grandissimo gol dalla distanza, a sbloccare la gara. Una perla degna della Champions, che indirizza la gara a favore delle viola. Al 60’, infatti, arriva il raddoppio: cross dalla destra di Linari e testa vincente di Mauro che esulta incredula per una rete fondamentale.

Anche perché le danesi al 73’ riescono ad accorciare le distanze e soprattutto a segnare la rete in trasferta che vale tantissimo in vista del ritorno (tra una settimana). Ci pensa Bruun a insaccare con un diagonale che non lascia scampo. Finisce con una vittoria per la Fiorentina Women’s, che nel finale colpisce anche un palo con Vigilucci, con un successo che poteva essere anche più largo che ma che racconta di una squadra unita e pronta a soffrire in vista del ritorno dei sedicesimi di finale in Danimarca. Sugli spalti del Franchi anche il tecnico Stefano Pioli, insieme al club manager Giancarlo Antognoni.

“Siamo stati bravi – dichiara a fine partita il tecnico delle viola Sauro Fattori – Peccato aver subìto il gol che ha rimesso in corsa le avversarie. In Danimarca però sarà un’altra storia, altre temperature e altro paese. Noi dovremo essere bravi a fare possesso palla e a fermare la loro fisicità. Anche perché le nostre avversarie sono un’armata. Ora testa al ritorno”. Emozione per Elena Linari, una delle leader della squadra: “Entrare in questo stadio per me rappresenta un’emozione particolare. Quando sono scesa dal pullman, non mi sono trattenuta e ho pianto. Un pianto di felicità. Dovevamo ritrovare la nostra grinta e il nostro attaccamento alla maglia”. 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!