Una gara un po’ più sofferta del solito, ma vinta 2 a 0 contro il Cuneo. A Firenze non si sorride solo per i gol di Kalinic e Chiesa contro la Juventus, ma anche per la decima vittoria della Viola femminile, capace di restare in testa alla classifica imbattuta e a punteggio pieno. A fine gara le parole dei protagonisti ai microfoni di Violachannel.

Così mister Sauro Fattori: “Non era facile perché loro erano disposte a 5 in difesa quindi molto chiuse. Inoltre non potevamo mai fare la giocata individuale, perché a causa del campo non riuscivamo a stare in piedi. Siamo state brave ad avere pazienza. Mancano ancora 12 partite, sono tante ma i risultati di oggi ci portano ad avere una spinta in più. Per adesso va bene”.

Queste invece le parole di Elisa Bartoli: “Il Cuneo si è chiuso, quindi non è stato facile perché non riuscivamo ad allagare il gioco in entrambe le fasce. L’importante è aver trovato il gol che ha sbloccato la gara. Speravamo nel passo falso del Brescia, ora dobbiamo mantenere questi 6 punti di distanza. Cerchiamo ora di non fare passi falsi a nostra volta”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!