Dopo la sconfitta contro il Mozzanica, la Fiorentina Women’s dovrà cercare di mantenere la testa della classifica facendo 6 punti nelle prossime due gare, in particolare contro il Brescia secondo in classifica. Queste le reazioni dei protagonisti di ieri pomeriggio.

Il presidente Sandro Mencucci, in trasferta con la squadra: “Avevamo capito che avevamo questo rischio, dopo 15 vittorie consecutive ci poteva stare un passo falso. Soprattutto in un perdiodo in cui venivamo da 3 settimane di pausa per la Nazionale, con le ragazze che non hanno potuto allenarsi insieme. Il Mozzanica è una squadra ben organizzata, poi il campo non eccezionale e la mancanza di allenamenti insieme ha portato alla sconfitta. Non disperiamo, siamo prime a 3 punti di vantaggio. Vedendo i festeggiamenti del Mozzanica, come sapevamo noi siamo la squadra da battere, sembrava un po’ che avessero vinto il campionato. Il Mozzanica non potrà ambire a risultati particolari ma è una buona squadra. Mettiamoci sotto a testa bassa, martedì ci troviamo per allernarci. Sabato giocheremo in casa contro il Luserna, una partita considerata più abbordabile, poi la settimana successiva andremo a Brescia”.

Mister Sauro Fattori: “Non era una gara facile, è stata la nostra prima sconfitta. Siamo andati in svantaggio al loro primo tiro. Loro si sono difese e noi non abbiamo realizzato le nostre occasioni. Dobbiamo mantenere serenità, c’era anche un po’ di stanchezza mentale dopo la Nazionale. Bravo il Mozzanica ma noi dovremo rivedere un po’ di cose in settimana. Siamo ancora in vantaggio di 3 punti sul Brescia, continuo il mio campionato con serenità. Si parlava di campionato chiuso, ma io mi sento campione quando taglio il traguardo. In settimana recuperare le energie mentali e ripartiremo”.

Così invece Greta Adami: “Sapevamo che era una gara difficile in un campo tosto. Il Mozzanica è una squadra forte, abbiamo cercato di giocarla ma loro hanno trovato un grande gol e noi non siamo riuscite a recuperare il risultato. A freddo analizzeremo la gara, lavorando per mantenere il primato”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!