Il big match tra Mozzanica e AGSM Verona se lo aggiudicano le bergamsche col risultato di 4 a 2. In vantaggio ci vanno le scaligere al 7′ grazie alla rete di Martina Piemonte dopo il calcio di punizione pennellato da Federica Di Criscio. La rete del pareggio arriva al 39′ quando Valentina Giacinti dal limite non lascia scampo a Thalmann.
Il direttore di gara intanto manda in tribuna il tecnico del Verona, Roberto Longega.
Durante la ripresa, al 58′ della ripresa le lombarde passano in vantaggio: Pellegrinelli lancia in area, Di Criscio scivola e Giacinti ha via libera per trafiggere ancora Thalmann per la doppietta personale. A questo punto la gara si mette bene per il Mozzanica con l’ex Valeria Pirone fa 3 a 1. L’Agsm Verona torna in partita al 80′ quando Angelica Soffia pennella un cross sul secondo palo che l’ex Aurora Galli incorna a rete. Ma il Mozzanica chiude la gara sul 4 a 2, Thalmann coglie in controtempo Di Criscio, Pellegrinelli gli ruba palla e serve Pirone che confia la rete.

Queste le formazioni:
Mozzanica: Gritti, Motta, Fusar Poli, Stracchi, Rizzon, Locaqtelli, Baldi (39′ pt. Pellegrinelli), Ledri, Giacinti, Scarpellini, Pirone
A disposizione: Capelletti, Tonani, Pernigoni, Pellegrinelli, Rizza, Roller
Agsm Verona: Thalmann, Galli, Carro, Di Criscio, Gabbiadini, Boattin, Soffia, Piemonte, Nichele, Rodella, Williams
A disposizione: Fenzi, Meneghini, Pasini, Pavana

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!