Una dedica speciale in un giorno speciale. Valentina Giacinti, classe 1994, esordisce nel pomeriggio con la maglia del Milan segnando addirittura quattro reti e poi dedica la sua gioia strozzata all’amato nonno appena scomparso.
“Potevi farne 4-5 oggi” gli diceva spesso perché credeva tantissimo nelle sue potenzialità e a volte, con il cuore di nonno, andando persino oltre. Come è normale.

Giacinti, di origine bergamasca, dopo essere cresciuta nell’Atalanta ha giocato anche negli Stati Uniti, a Seattle, nel Napoli, nel Mozzanico e quindi con le Rondinelle del Brescia.
La ragazza ha vinto per due volte la classifica delle marcatrici negli ultimi tre anni. Trentadue gol con il Mozzanica nel 2015-16, 21 con il Brescia nella passata stagione.
Quest’anno l’esordio con la maglia del Milan con bel quattro reti a dimostrazione delle sue grandi qualità realizzative. Si preannuncia per lei una stagione importante con il suo primo tifosi che d’ora in poi la guarderà da lassù.