La nazionale italiana di ginnastica ritmica, vice campione del mondo in carica, trionfa nell’All around della World Challenge Cup a Guadalajara. Maurelli e compagne, sulla pedana del Pabellón Multiusos, vince la medaglia d’oro nel concorso generale con 50.250 punti, dato dalla somma del punteggio conquistato alle 5 palle (25.500) e di quello nel misto con cerchi e clavette (24.750, valido per la seconda posizione dietro alla Bulgaria).
Sul podio spagnolo, insieme alla Squadra nazionale azzurra, sono salite le ginnaste della Bulgaria, argento con 49.100 punti, e della Russia, bronzo con 46.950. Al quarto posto troviamo invece le padrone di casa a quota 45.450. La Finlandia, con 43.350 punti, fa da capolista alle altre dieci nazioni in gara: Stati Uniti (40.950), Brasile (40.300), Messico (38.800), Turchia (36.250), Slovenia (35.900), Canada (34.800), Taiwan (32.500), Cuba (29.600) e Australia (22.850).

A livello individuale è arrivata invece la medaglia di bronzo di Alexandra Agiurgiuculese nell’All Around con 77.300 punti. CLICCA QUI

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!