Vari

Ginnastica / World Cup: l’Italia ai piedi del podio. Agiurgiuculese settima

World Cup di Ginnastica Ritmica. Le Farfalle azzurre, dopo l’argento nel concorso generale vinto nei giorni scorsi a Sofia, terminano entrambe finali di specialità della seconda World Cup del circuito internazionale 2019 ai piedi del podio. La squadra nazionale di Ginnastica Ritmica conquista 21.750 punti nell’esercizio con le 5 palle. La Bielorussia vince l’oro con 23.600, seguita dal Giappone con 23.250 e dalla Russia a quota 23.150. Completano la classifica: Stati Uniti (21.650), Bulgaria (21.050), Ucraina (20.000) e Finlandia (19.950). Nel misto con i cerchi e le clavette invece, Maurelli e compagne totalizzano 22.800 punti finendo dietro all’Ucraina, prima con 24.100, alla Bulgaria e al Giappone, rispettivamente argento e bronzo con 24.050 e 23.600. Alle spalle dell’Italia si stabilizzano Russia (21.900), Germania (20.700), Bielorussia (20.600) e Finlandia (20.300).
Alexandra Agiurgiuculese invece finisce entrambe le sue finali in settima posizione. L’esercizio con il cerchio è stato valutato con il punteggio di 18.350, maggiore solo a quello dell’israeliana Nicol Zelikman, ottava con 17.600. Oro, argento e bronzo vanno a Linoy Ashram (21.200), Ekaterina Selezneva (21.050) e Alexandra Soldatova (20.750).
I prossimi appuntamenti con la Coppa del Mondo saranno quelli di Tashkent, in Uzbekistan (19/21 aprile) e Baku, in Azerbaijan (26/28 aprile).