PADOVA – Lo aveva detto ai nostri microfoni il direttore generale dello Jesina: “Andremo in trasferta consapevoli che per prendere i tre punti e mantenere la testa della classifica dovremmo lottare“. E così è stato. Dopo un primo tempo in equilibrio, al 7′ della ripresa arriva il gol che decide la gara con la firma di Becci: rinvio del portiere avversario intercettato da Monterubbiano che di testa serve la compagna senigalliese, la quale dal vertice dell’area grande conclude in porta direttamente sul secondo palo, con un tiro imparabile. Jesina batte Padova 1 a 0 e mantiene il primato del girone B.

Padova-Jesina 0-1 (0-0)
Padova: Orlando, Mazzucato, Pettenuzzo, Saggion (15Ripesi 84′), Dal Pozzolo, Sarain, Fabbruccio, Michielon, Cattuzzo, Ferrato, Giubilato (13Pezzuto 73′). A disposizione: Dorà, Quaglia, Lancellotti.
Jesina: Cantori, Picchiò, De Sanctis, Vagnini, Alunno, Scarponi, Fontana (15Catena 53′), Battistoni, Monterubbiano (Fiorella 87′), Becci, Costantini (18 Piergallini 53′). A disposizione: Ciccioli, Lucarini, Breccia Mari.
Marcatori: st 7′ Becci

Per quanto riguarda gli altri risultati del girone. Tiene botta il Pro San Bonifacio che vince 5 a 0 sul New Team Ferrara, così anche il Grifo Perugia che vince 1 a 2 sul campo del Pordenone. Il Gordige invece perde in casa contro il Marcon e l’Azzurra San Bart. batte in trasferta Clarentia. A Vicenza la fiera del gol, col Foligno finisce 5 a 6 per le ospiti.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!