Napoli – Come prevedibile tra Napoli e Roma XIV, terza e quarta in classifica, è stata una gara al cardiopalma. Avanti i padroni di casa al 30′ con Valentina Esposito e Asta al 46′, ma al 51′ arriva il rigore per la Roma che con Sciarretti non sbaglia dal dischetto. Gara riaperta? Al 55′ Moraca fredda Quartullo davani alla porta e rimette le distanza sul 3 a 1. Passano solo due minuti e arriva l’espulsione per Kaselytè a causa di un fallo da ultimo uomo, nuovamente rigore e Sciarretti riporta in gara la Roma col 3 a 2. L’inferiorità numerica non spaventa il Napoli che segna ancora al 69′ con Esposito. A pochi secondi della fine ancora la Roma con Loddo, ma per la rimonta completa ormai è troppo tardi. Restano invariate le distanze tra le due squadre.

Napoli Carpisa Yamamay-Roma XIV 4-3
Napoli Carpisa Yamamay: Kaselytè, Cuciniello, Giuliano, Russo, Di Marino (10′ Musella), Asta, Esposito V., Aresu (68′ De Biase), Esposito L. (57′ Parnoffi), Moraca, Tagliaferri. A disp.: Papillo, Iorio, Lanzetta, Massa. All. Riccio
Roma XIV: Quartullo, Boldrini S. (76′ De Luca), Maurelli, Vittori, Ragnoli, Panichi, Sciarretti, Boldrini G. (52′ Genovesi), Novelli N., Novelli E., Loddo. A disp. Natalucci, Filippi. All. Lombardo
Arbitro: Scatena (Avezzano)
Marcatori: 30′ Esposito V. (N), 46′ Asta (N), 51′ Sciarretti (rig.) (R), 55′ Moraca (N), 57′ Sciarretti (rig.) (R), 69′ Esposito V. (N), 91′ Loddo (R) Espulsi: Kaselytè (N)

Per quanto riguarda le altre partite del girone D. Il Chieti primo in classifica passeggia 6 a 1 sul Catania, resta in scia la Roma che fa 5 a 1 contro il Nebrodi. Vince di misura il Domina Neapolis sul Napoli Dream Team per 1 a 2 mentre la Lazio Women’s riesce a spuntarla sul Salento per 3 a 1.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!