Tutto pronto per il Giro Rosa 2020. E’ l’edizione numero 31 della gara femminile più importante al mondo. Al via 23 squadre, di cui 8 WorldTour, formate da 6 cicliste ognuna. Montepremi di 55mila euro, alla vincitrice andranno circa 10mila euro. Gran finale sabato 19 in Puglia, a Motta Montecorvino.
Il via domani a Grosseto dove saranno presenti le più forti del mondo comprese le nostre azzurre  Elisa Longo Borghini, seconda tre anni fa e al nono Giro in carriera, ed Elisa Balsamo, fresca campionessa europea fra le Under 23. Purtroppo è costretta a rinunciare all’ultimo momento Marta Bastianelli: anche per la campionessa azzurra sarebbe stato il nono Giro in carriera, ma non sarà al via perché ancora convalescente dopo la mononucleosi che l’ha colpita alla fine del periodo di quarantena.
Domani quindi il via del Giro Rosa 2020. La partenza sarà in Piazza Dante su cui spicca la notevole facciata in marmi bianchi e rosa della Cattedrale di San Lorenzo, il monumento più importante della città.
Percorso totalmente pianeggiante e senza particolari insidie planimetriche per la prima frazione del “Giro Rosa”: una cronometro a squadre di 16,8 chilometri da affrontare a tutta velocità per conquistare la prima maglia rosa.
Dopo nove tappe e rilevanti difficoltà altimetriche, la carovana arriverà a Motta Montercorvino, in Puglia, sabato 19 settembre.

Ecco il programma del Giro Rosa 2020. CLICCA QUI

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!