SAN PIETRO IN CARIANO – Il Fimauto Valpolicella ricomincia nel migliore dei modi il suo campionato battendo in casa l’Anima e Corpo Orobica per 4 a 2 e restando a -2 dal Como primo in classifica. La partita si mette subito nel verso giusto per i padroni di casa che passano al 7′ con una scatenata Perfetti che segna su punizione, poi su azione all’11’ e nuovamente su calcio di punizione al 13′: è un tris che vale la gara. L’Orobica prova a rialzare la testa al 15′ con Zamboni su punizione e inizia a credere nella rimonta grazie al gol di Gaspari in avvio di ripresa. A mettere in sicurezza il match e i 3 punti ci pensa Capovilla al 60′.

Fimauto Valpolicella-Anima e Corpo Orobica 4-2 (3-1)
Fimauto Valpolicella: Toniolo, Faccioli, Cordioli, Solow, Mascanzi Deb, Peretti, Leon, Carradore, Capovilla, Mascanzi (81′ Cordioli), Tombola (50′ Usvardi). A disposizione: Meleddu, Boni, Cordioli, Usvardi, Zanotti, Inverardi, Magnaguagno.
Anima e Corpo Orobica: Salvi, Vezzoli, Gaspari, Barcella (71′ Foiadelli), Asperti, Merli (17′ Sartirani), Massussi, Brasi, Merli, Parsani (82′ Cosma), Zamboni. A disposizione: Monaci, Foiadelli, Rossi, Sartirani, Quistini, Coffetti, Cosma.
Marcatori: Perfetti 7′, 11′, 13′, Gaspari 15′, Zamboni 47′, Capovilla 60′.
Note: Ammoniti: Usvardi (F), Sartirani (A). Recupero: 2′ + 4′.

Per quanto riguarda le altre gare del girone A. Il Como mantiene la testa della classifica battendo in scioltezza le Milan Ladies con un netto 6 a 0. L’Inter batte la Bocconi per 2 a 1 mentre il Real Meda perde in casa contro le Azalee. Sul fondo della classifica il Caprera perde 4 a 0 contro il Mozzecane, il derby sardo tra Oristano e Villacidoro finisce 8 a 0 per l’Oristano. A questo punto Villacidoro sempre più fanalino di coda.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!