Il Bologna alla ricerca disperata di punti per non retrocedere, la Reggiana per la salvezza matematica. Avanti le bolognesi 1 a 0 con col al 38′ di Vancini, il vantaggio dura fino al 35′ del secondo tempo quando Imprezzabile va in rete col suo secondo gol stagionale consecutivo. A quel punto la Reggiana prende coraggio e trova anche il gol del vantaggio al 44′ con Tardini. A Bologna vince la Reggina del presidente Betty Vignotto che col 2 a 1 raggiunge la salvezza matematica e condanna la squadra di casa alla retrocessione in serie B.

Bologna-Reggiana 1-2 (1-0)
Bologna: Meletti, Sintini, Cimatti, Cavalcoli, Lenzi, Monganti, Insinna, Magnini, Tommasi, Vangini, Antunellaia. A disposizione: Dunattone, Pasquinelli, Cappelli, Cavaioli, Medri.
Reggiana: Lugli, Costantino, (st 13′ Halitjaha), Maretti, Prati, Corradini, Bursi, Galvani, Castagneti, Faragò (st 10′ Orlandini), Tardini, Imprezzabile. A disposizione: Tronche, Halitjaha, Orlandini, Oroi, Locconi, Virgili.
Marcatori: pt 38′ Vancini (B), st 35′ Imprezzabile (R), st 44′ Tardini (R)

Per quanto riguarda le altre gare del girone. Al vertice pareggia 1 a 1 il Cuneo contro la temibile Accademia Acqui, mentre il Castelfranco batte 4 a 1 l’Amicizia Legaccio. Perde 2 a 1 il Torino contro il Castelvecchio, ma il Bologna perdendo fa in modo che le granata possano restare in serie B anche per la prossima stagione. Il Musiello vince in trasferta contro l’Alessandria con il risultato di 2 a 1 mentre il Molassana B. batte l’Imolese 3 a 2.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!