Con un po’ di fortunata il Brescia vince il derby contro il Mozzanica e resta in scia alla Fiorentina mantenendo il -6 dal primato, il Mozzanica invece ferma a quota 5 le sue vittorie consecutive.
Sono le bergamasche, partite in maniera molto arrembante, a passare in vantaggio al 6′ minuto grazie ad una rete firmata da bomber Valentina Cernoia. Proprio l’attaccante classe 1994 pochi minuti prima si era visto annullato un gol per un tocco di mano. Il Brescia non riesce a costruire ed è ancora il Mozzanica ad andare vicino al raddoppio: al 24’ la giovane Baldi salta Salvai in area ed appoggia per Stracchi al limite, il tiro della regista orobica sbatte però sulla traversa. Ancora Mozzanica al 32’ con D’Adda che scivola sul campo ghiacciato e innesca Valentina Giacinti. Questa volta l’attaccante, a tu per tu con Caesar, si fa ipnotizzare e tira tra le braccie del portiere sprecando una grande occasione.
Nella ripresa è sempre la squadra allenata da mister Garavaglia a condurre il gioco ma il Brescia inizia a farsi vedere delle parti di Gritti. A spezzare il ritmo ci pensa al 73′ Cristiana Girelli che realizza il rigore causato da capitan Locatelli per un tocco di mano. In pieno recupero completa la rimonta Daniela Sabatino che, dopo una partita sotto tono e un periodo difficile, regala al Brescia 3 punti importanti con una rete di rapina.

Le formazioni ufficiali:
BRESCIA (3-5-2): Ceasar; Gama, D’Adda, Salvai; Bonansea, Cernoia, Mele (1’ st Eusebio), Girelli, Fuselli (7’ st Manieri); Tarenzi (37’ st Serturini), Sabatino. A disp.: Ceasar, Ghisi, Lenzini, Pezzotta. All.: Bertolini.
MOZZANICA (4-3-3): Gritti, Motta, Fusar Poli, Stracchi, Rizzon, Locatelli, Baldi (29’ st Pellegrinelli), Ledri, Giacinti, Scarpellini, Pirone. A disp.: Capelletti, Tonani, Pernigoni, Rizza. All.: Garavaglia.
ARBITRO: Lovison di Padova.
AMMONITE: Baldi, Cernoia, Pirone.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!