Nel derby della Lombardia tra Mozzanica e Brescia, le Leonesse si qualificano per le semifinali di Coppa Italia.
L’inizio è tutto di marca orobica con il Mozzanica che dopo soli tre minuti passa in vantaggio: punizione dai venti metri di Stracchi, Alborghetti si ritrova sola in mezzo all’area e di piatto indirizza il pallone verso la porta, deviazione su cui Marchitelli non riesce ad intervenire, 1 a 0. Il Brescia sfonda principalmente a destra dove dialogano bene Cernoia e Girelli, e proprio da destra al 16’ arriva il pallone che si tramuta nel pareggio: Cernoia allarga per Tarenzi, sul cross della punta Sabatino interviene di testa superando Gritti per l’1-1. Il Brescia preme nonostante il gran caldo pomeridiano e al 34’ sfiora il vantaggio: angolo di Cernoia e colpo di testa di Girelli su cui Stracchi salva sulla linea di porta a Gritti battuta. Sul rinvio della centrocampista recupera palla Cernoia che serve Rosucci brava dialogare con Salvai e servire Sabatino con un rasoterra su cui la numero nove è rapace realizzando il 2-1.
Nel secondo tempo le Leonesse arrotondano al 19’ con Elisa Mele e il suo destro chirurgico.

Le formazioni:
MOZZANICA (3-5-2): Gritti, Rizza, Tonani (1’ st Baldi), Stracchi, Rizzon, Motta, Alborghetti, Ledri, Giacinti (21’ st Fusar Poli), Scarpellini (21’ st Pellegrinelli), Pirone. A disp.: Capelletti, Pernigoni, Locatelli. All.: Garavaglia.
BRESCIA (3-5-2): Marchitelli; Gama, D’Adda, Salvai; Cernoia, Girelli, Mele (41’ st Eusebio), Rosucci, Bonansea (32’ st Lenzini); Sabatino, Tarenzi (14’ st Fuselli). A disp.: Ceasar, Manieri, Ghisi, Tyryshkina. All.: Bertolini.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!