Un Ligorna cinico porta a casa tre punti preziosissimi contro una Lucchese determinata e combattiva, che conferma 10/11 della formazione titolare della prima giornata con la sola Tognarelli che prende il posto di Pieroni. L’esordio stagionale non poteva essere migliore e l’inizio è subito in discesa per le ragazze di Lo Bartolo: dopo dieci minuti Traverso punta decisa la porta e con grande generosità serve Cella che a tu per tu con Landi fa 1-0. La partita si gioca soprattutto a centrocampo con le due mediane che si annullano a vicenda.

Il raddoppio arriva a inizio ripresa ancora con Cella brava a calciare di prima intenzione la sfera dal limite dell’area trovando una parabola discendente che buca per la seconda volta Landi. Mister Lo Bartolo richiama in panchina Fossati e inserisce Favali. Quando la partita sembra scorrere via tranquilla, a causa di una disattenzione difensiva tutto si riapre: Denevi attarda l’uscita, Rossi è brava nel credere di poter arrivare sul pallone e lo tocca quel tanto che basta per superare l’estremo difensore. A differenza di settimana scorsa, è vano il tentativo di Cama di togliere il pallone prima che varchi la linea di porta. Moscamora fa rifiatare per i minuti finale un’esausta quanto generosa Traverso e, pur con un solo gol di vantaggio, la squadra è brava a non rischiare mai nulla. Anzi, Cella sfiora la tripletta personale colpendo la traversa con un potentissimo mancino dal limite dell’area.

Il Ligorna ora è a punteggio pieno ma in un campionato così lungo e difficile è vietato distrarsi un attimo per esultare. Domenica prossima la formazione biancoblu sarà ospite della Lavagnese e sarà chiamata a confermare quanto di buono fatto vedere in queste prime due giornate di campionato.

LIGORNA: Denevi, Cama, Napello, Casciani, Cuneo, Fossati (75′ Favali), Bettalli, Fallico (cap.), Cella, Brero, Traverso (88′ Moscamora).
A disposizione: Parodi, Flori, Trichilo, Mazzocchi, Malatesta.

Allenatore: Marco Lo Bartolo.

LUCCHESE: Landi, Nellini, Marchi, Frediani, Lehmann (60′ Rossi), Cantini, Tognarelli, Masè, Galluzzi, Bengasi (cap.) (73′ Pieroni), Di Lupo (60′ Biancalana).
A disposizione: Torre.

Allenatore: Andrea De Luca.