Dopo la sconfitta contro l’AGSM Verona, il Mozzanica si rialza e batte il Chieti 4 a 2 che ora può sperare solo in un miracolo per restare in Serie A.
La gara si mette subito in salita per il Chieti, padrone di casa, a causa della autorete di Giada Di Camillo al 5′. Al 27′ Valeria Pirone sigla il 2 a 0, ma 2 minuti dopo Giulia Di Camillo riapre la gara. Al 39′ tensione in campo con mister Di Camillo che viene allontanato dal terreno di gioco dall’arbitro.
Nella ripresa il Chieti pareggia con Riboldi al 33′, nonostante l’inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Stivaletta. Forti del 10 contro 11, le ragazze bergamasche passano ancora avanti grazie alla doppietta di Alborghetti, che prima segna su rigore e poi chiude su azione.

 

LE FORMAZIONI
CHIETI: Falocchia, Di Camillo, Di Bari, Tona, Bendetti, Vicchiarello, Nozzi, Marinelli, Di Camillo, Stivaletta, Innerhuber
MOZZANICA: Cappelletti, Motta, Alborghetti, Stracchi, Rizzo, Rizza, Pellegrnielli, Ledri, Scarpellini, Pirone

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!