Una partita dura, spigolosa e caratterizzata dal grande caldo dove alla fine sono le ragazze del Pink Bari a spuntarla.
La prima vera occasione capita sui piedi di Paolillo, o meglio non capita perché l’attaccante non trova la deviazione da due passi. Si collezionano interventi duri sia da una parte che dall’altra, il direttore di gara, però, lascia spesso correre. Pochi brividi se non tiri dalla distanza che non spaventano praticamente mai né Fazio né Schroffenegger. Sul finale di tempo termina alto il tentativo di Vivirito. Nel secondo tempo Pasqualini entra in campo al posto di Erlacher, e la gara s’innervosisce ulteriormente, e sono davvero poche le chance nitide sia da una parte che dall’altra. Al 20’ l’episodio che potrebbe segnare la gara: sul dischetto si presenta Analcerio, ma si supera Schroffenegger che tuffandosi a destra neutralizza il tentativo del capitano biancorosso. Le ospiti provano a replicare, ma le pugliesi fanno buona guardia fino al 75′: Piro riceve sulla destra, stop e tiro cross dai sedici metri, il numero uno di casa valuta male la traiettoria ed è vantaggio biancorosso. Reazione altoatesina: Pasqualini si gira bene in area e costringe il portiere avversario alla deviazione in angolo. Finale concitato ma il punteggio non cambia più.

TABELLINO
Bari 1908 Pink – Sudtirol 1-0 (0-0)
Bari 1908 Pink: Fazio, Novellino, Morra, Soro, Anaclerio, Ceci, Piro, Strisciuglio, Pinna, Privitera (40′ st Cangiano), Riboldi. A disposizione: Di Bari, Dell’Ernia, Libutti. Allenatore: Isabella Cardone
Sudtirol: Schroffenegger, Menegoni (35′ st Tonelli), Moling, Righi, Plankl, Brunello, Vivirito, Erlacher (1′ st Pasqualini), DallaGiacoma, Paolillo (13′ st De Luca), Tonelli. A disposizione: Ferrari, Valzolgher, Torresani. Allenatore: Klaus Schuster
Arbitro: Di Giovanni di Caserta (Battista – Palma)
Marcatori: st: 30’ Ceci (B)
Note: Ammoniti: Piro (B)

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!