Nei giorni scorsi durante una premiazione avvenuta a Firenze, per la vittoria del campionato della Fiorentina Women’s, il Presidente Sandro Mencucci intervistato da alcuni giornalisti ha dichiarato che la LND ha modificato data e luogo della finale di Coppa Italia. Queste le sue parole:

“Abbiamo ricevuto oggi dal Dipartimento Calcio Femminile un comunicato dove ci informavano che la finale di Coppa Italia non verrà disputata a Firenze e che la sede è ancora da stabilire. Io sono convinto che non sia questo il modo corretto per programmare le stagioni sportive, se vogliamo dare dignità al calcio femminile dobbiamo lavorare con professionalità, e non come adesso, dove a pochi giorni dalla finale, non sappiamo dove giocheremo. Noi abbiamo fatto tanto per questo sport, abbiamo contribuito ad alzare il livello da tutti i punti di vista e spostare il luogo della finale solo perchè un Presidente si è lamentato, sia proprio da dilettanti nel vero senso della parola”

Il Presidente Mencucci ha poi concluso:

“Se questo è il modo di gestire il calcio femminile, qualcuno dovrà alzare bandiera bianca e ammettere che non è in grado e magari una Lega apposita per il calcio femminile potrebbe essere la soluzione ideale. Penso che i tornei da bar di Firenze abbiano una programmazione migliore”

Parole dure quelle del Presidente Mencucci, che ha potuto verificare personalmente la scarsa professionalità, superficialità e poca attenzione da parte della Federazione e della Lega nella gestione del Calcio Femminile. Ci auguriamo che le sue affermazioni possano essere da sprono per stimolare chi di dovere ad affrontare e risolvere finalmente tutti i problemi che il Calcio Femminile vive quotidianamente.