Firenze e la Fiorentina Women’s hanno già iniziato a coccolarsi Ilaria Mauro, autrice di una doppietta decisiva contro la Repubblica Ceca martedì con la maglia della Nazionale. I primi allenamenti e le prime reti Viola in Coppa Italia hanno fatto da apripista alla sensazione che il dopo Panico potrebbe davvero essere l’ex attaccante del Turbine Potsdam.

La classe 1988 oltre ad essere importante in zona gol ed avere una grande personalità è anche in possesso di quell’esperienza internazionale che, in una squadra giovane come la Fiorentina, servirà come esempio. Quella voglia di tornare in Italia che, ancor prima di sposare il progetto Viola, aveva confessato in un’intervista ai nostri microfoni, è una fortuna per tutto il calcio femminile italiano che potrà contare su un punto di riferimento importante per il presente e il futuro.

“Dal punto di vista tecnico noi italiane non abbiamo nulla da invidiare a nessuno, manchiamo invece nella parte fisica e atletica dove invece in Germania si lavora molto”. Così  parlava Mauro qualche mese fa e l’importanza della fisicità acquisita negli anni tedeschi si è vista subito con la maglia della Nazionale. Guardare i suoi gol per credere e magari imparare…

Foto: Figc.it

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!