L’Imoco Conegliano sale sul tetto d’Europa entrando nella leggenda. La formazione veneta ha battuto il Vakif Ustanbul 3-2 in finale aggiundicandosi la Champions femminile di volley. Il sestetto conquista il titolo di Campione d’Europa al tie break con il risultato di 15-12 dopo un testa a testa estenuante (22-25, 25-22, 23-25, 25-23) in una partita durata 160 minuti.
Si arrendono le turche, avversarie straordinarie, finite schiacciate dalla voglia di vincere delle pantere, in lacrime sul taraflex di Verona per quella che è la 64esima vittoria di fila e, di gran lunga, la più importante. Quella che le consegna alla storia della pallavolo.
Vittoria incredibile e straordinaria per la formazione di Conegliano che è riuscita a restare sempre in partita (rimontando dal doppio svantaggio consecutivo da 0-1 e da 1-2).

Ancora una volta Paola Egonu ha giocato una gara straordinaria con ben 40 punti! Suo, e non poteva che essere così, quello della vittoria.

Quattro i trionfi stagionali: Supercoppa, Coppa Italia, Campionato e ora Champions League, oltre alle vittorie consecutive delle venete: 64.

Guarda la festa: clicca qui