Il Tavagnacco, ai rigori, è riuscito a battere il più quotato Verona nei quarti di finale di Coppa Italia. Fatale l’errore di Gaelle Thalmann che si fa ipnotizzare dalla collega Ferroli dagli 11 metri.
La partita è stata molto combattuta. Ad aprire le marcature è stata Melania Gabbiadini. Alla mezz’ora le veronesi perdono palla a centrocampo, riparte il Tavagnacco con Brumana che serve Clelland. La scozzese da posizione molto favorevole insacca il pallone dell’uno a uno.
L’Agsm Verona torna in vantaggio al 12′ del secondo tempo. Gabbiadini resiste ad un contrasto sulla fascia sinistra, mette in area per Giugliano che batte a rete con sfera che coglie l’interno del palo e si insacca. Cinque minuti più tardi Clelland, in posizione dubbia, punisce Thalmann che tocca la sfera ma non riesce ad evitare la marcatura del nuovo pareggio.
Dopo il 2 a 2 si va ai calci di rigore, decisivo l’errore di Thalmann e la rete di capitan Brumana.

Le formazioni
Tavagnacco: Ferroli, Martinelli, Frizza, Zuliani, Tuttino, Clelland, Brumana, Camporese, Cecotti, Dri, Filippozzi. A disposizione: Copetti, Pochero, Sardu, Veritti, Del Stabile, Cotrer, Minutello. Allenatore: Amedeo Cassia.
Agsm Verona: Thalmann, Galli, Di Criscio, Gabbiadini, Kongouli, Giugliano, Soffia, Piemonte, Nichele, Poli, Rodella. A disposizione: Forcinella, Osetta, Boattin, Zanoni, Pavana. Allenatore: Stefano Ghirardello.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!