Un’impresa folle figlia solamente di ore e ore di duro allenamento. E’ quella che ha compiuto Dana Glowacka, insegnante di yoga di 48 anni, che è riuscita nell’impresa di rimanere nella posizione “plank” per ben 4 ore e 20 minuti. Per fare correttamente l’esercizio bisogna rimanere con il corpo in tensione poggiando a terra solo la punta dei piedi e gli avambracci.
Si tratta di un esercizio statico, specifico per gli addominali. Ciò che lo rende così speciale è la sua capacità di far lavorare allo stesso tempo anche altri muscoli del corpo. Tonifica, scolpisce e snellisce. Si avranno quindi glutei più tonici, una schiena più forte e la pancia sempre più piatta.
Dana ha battuto brillantemente il record precedente che era dell’atleta cipriota Maria Kalimera, rimasta in posizione per 3 ore e 31 minuti.
“Volevo dimostrare che tutto dipende solo da mentalità e allenamento, allenamento, allenamento” ha dichiarato Dana.
Per raggiungere questo ambito traguardo, la donna si è allenata per ben quattro anni con l’aiuto di George Hood, detentore del record maschile di 10 ore 10 minuti e 10 secondi! Una curiosità: il suo primo tentativo di rimanere in posizionassi fermò dopo soli 4 minuti.