Dopo Giulia Mari, andata in prestito al Pescara, in casa Jesina saluta anche Miriam Fiorella. Un doppio salto indietro di categoria con la ragazza che ha scelto di ripartire dalla serie C.

Questo, dopo 10 anni di Jesina, il suo messaggio d’addio: “Ringraziare ognuna di voi. Dalla prima all’ultima in quello spogliatoio. Volevo ringraziarvi per il modo in cui mi avete fatto sentire a casa per anni, da anni. Volevo ringraziare chi qualche anno fa nella tempesta è rimasta senza abbandonare la nave. Fino a portarla piano piano a destinazione. Volevo ringraziare qualsiasi persona in questa squadra ho incrociato in 10 anni. Che siate voi compagne di squadra. Che sia ogni allenatore io abbia avuto con quella maglia. Ognuno di loro. Che ognuno al proprio modo mi ha fatto crescere in qualcosa, in campo e non. Soprattutto fuori. Qualsiasi dirigente,dal primo all’ultimo che ho avuto. Dalla prima all’ultima ragazza della primavera. Di ora, eredi dei nostri migliori anni della primavera. Di allora, mie compagne dello scudetto primavera. Qualsiasi genitore si è fatto i chilometri per seguirci e chi è rimasto a casa,in ansia per il risultato tutto il tempo. Volevo ringraziarvi per i ricordi che ho di voi di questi 10 anni“.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!