Festa di Natale in casa Jesina e primi tre punti conquistati in serie A. Gioia, canti e lacrime di liberazione l’hanno fatta da padrone dopo la vittoria contro il Como 2000. Queste le parole dei protagonisti ai microfoni dell’ufficio stampa della Jesina.

Così il presidente Massimo Coltorti: “E’ una grande felicità, questi tre punti fanno morale e classifica. Meritvamo anche in altre occasione di prendere punti ma non ci siamo riusciit. Sono felice per la società e chi ci lavora dietro. Con questi punti ci siamo sbloccati, qualche ragazza piangeva anche per la felicità. Tutta la società e i nostri sponsor credono alla salvezza”.

Queste le parole di mister Trillini: “Devo fare i complimenti a ragazze, staff tecnico e dirigenza. Abbiamo dato tutto, mi aspettavo di soffrire ma sbloccare il risultato anche negli ultimi minuti della gara. Non siamo riusciti a tenere il ritmo del primo tempo anche nel secondo, poi i ritmi si sono aggiustati. E’ facile quando l’avversario gioca in inferiorità numerica far saltare gli schemi, invece siamo state brave. Le ragazze ci tenevano a fare i tre punti per restare attaccate al treno salvezza. E’ stata fondamentale la vittoria di oggi per arrivare alla trasferta di Chieti nel migliore dei modi”.

Tanto meriti per i tre punti vanno anche attribuiti alla giovanissima Elisa Polli, autrice del gol vittoria: “Sono felicissima per il gol della vittoria e per la squadra perché siamo riusciti a portare a casa i 3 punti dopo una partita di sacrificio. E’ importantissima per il morale, abbiamo lavorato tanto in settimana”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!