Pesante sconfitta della Juventus Womedi calcio femminile che perde 6 a 0 contro il Barcellona. Partita mai in discussione perché la squadra blaugrana sicuramente tra le più forti squadre a livello europeo, è riuscita a spianarsi le strada già nei primi dieci minuti.
Primo Trofeo Gamper femminile per le catalane, che sono state celebrate dall’account ufficiale di Twitter della società blaugrana. 

Mister Montemurro, per fronteggiare il Barça, si affida al 4-3-3 con Peyraud-Magnin tra i pali, Lundorf, Gama, Salvai e Boattin in difesa, Rosucci Zamanian e Caruso in mezzo al campo e Girelli, Bonansea e Cernoia a comporre il tridente offensivo. L’inizio, però, rende ancora più ripida la salita, già di per sé non facile da superare: dopo 3 minuti, il Barcellona è avanti 2-0 grazie ai gol di Aitana e Hermoso.
Joe Montemurro, ai microfoni di Juventus TV, commenta così la sconfitta. «Sapevamo che sarebbe stato difficile oggi contro la squadra campione d’Europa, forse la miglior squadra femminile nel mondo. Cerchi di fare il tuo gioco e ti apri così o magari ti difendi e non subisci gol. Noi abbiamo deciso di giocare, ovviamente ci sono stati errori tecnici che hanno fatto la differenza. Dopo 20 minuti eravamo già sotto di quattro reti, è stato un inizio molto complicato. Le ragazze hanno cercato di fare gioco, i ritmi sono diversi ma abbiamo trovato un po’ di difficoltà. Per noi è stato comunque un passo avanti».

IL TABELLINO

Barcellona-Juventus Women:
 0-6
Marcatrici: Bonmati 2′; Hermoso 3′, 16′; Paredes 12′; Graham 27′; Bruna 48′
Barcellona (4-3-3): Panos (Gemma 46′); Paredes, Maria Leon, Melanie (Crnogorčević 55′), Graham (Pina 55′), Marta (Jana 55′), Mariona (Bartel 80′), Hermoso, Alexia, Patri (María Pérez 88′), Bonmati (Bruna 46′). A disp. Meritxell Muñoz, Ari Mingueza, María Molina, Ornella ​All. Giraldez
Juventus Women (4-3-3): ​Peyraud-Magnin; Lundorf (Lenzini 62′), Gama, Salvai (Hyyrynen 72′), Boattin (Nilden 72′); Rosucci (Bonfantini 62′), Zamanian, Caruso; Bonansea, Girelli (Staskova 72′), Cernoia. Adisp. ​Aprile, Soggiu, Caiazzo, Giai, Berti, Beccari, Pfattner. All. Montemurro

Arbitro: Sanchez

Fonte: Juventus FC