Continuiamo l’approfondimento sui chakra soffermandoci sui primi 5, quelli che agiscono sulla nostra esperienza fisica. Riflettiamo su come, attraverso una pratica che considera la condizione dei propri chakra, sia possibile orientarne i benefici.