Ieri sera sul sintetico amico di via Sogare, in una serata improvvisamente fredda, le ragazze di Agsm Verona si sono imposte agevolmente sul Mantova, formazione della Serie C lombarda. Sette a zero il punteggio finale del test-match.
Mattatrice dell’incontro la greca Kongouli, autrice di una quaterna. La numero dieci scaligera ha aperto le marcature al 12′ con una gran conclusione, imparabile per la gialloblù Buhigas scesa tra i pali della formazione virgiliana.

Il raddoppio veronese giunge al 21′ con la solita Kongouli che da centro area ribadisce in rete il pallone dopo la corta respinta della difesa ospite.
Il tris del Verona e della Kongouli arriva dopo soli otto secondi dal fischio d’inizio della ripresa.
Undici minuti più tardi Veronica Pasini sigla il gol del quattro a zero con una conclusione chirurgica che coglie il palo interno e si insacca.
Al 13′ Sofia Kongouli raccoglie il delizioso assist “a cucchiaio” di Pasini e mette dentro da due passi il pallone della quaterna personale.
La rete numero sei del Verona arriva poco prima della mezz’ora: cross di Osetta, velo di Pasini per la perfetta conclusione al volo di Dupuy.
L’ultima rete è opera di Carolina Poli che raccoglie il cross basso di Osetta e devia in rete sotto misura il pallone del definitivo sette a zero.
Sabato le gialloblù saranno attese da un nuovo test-match: all’Olivieri di via Sogare arriveranno le bergamasche dell’Orobica. Fischio d’inizio fissato per le 17,30.