Archivio

Lana Clelland resta al Tavagnacco

lana clelland

Il primo colpo di mercato dell’Upc Tavganacco si chiama Lana Clelland. La scozzese classe 1993, capocannoniere della serie A femminile con 23 reti, ha trovato l’accordo con la società gialloblu e resterà in Friuli un’altra stagione. «Sono contentissima di rimanere a Tavagnacco e non vedo l’ora di tornare con il gruppo dopo l’Europeo!». Queste le prime parole di Lana, che in questi giorni è impegnata con la sua nazionale per preparazione il Campionato Europeo in programma dal 16 luglio al 6 agosto nei Paesi Bassi.

Una conferma, quella di Clelland, molto importante per il Tavagnacco, che vuole ripartire proprio da lei per dar vita a una squadra sempre più competitiva. Soddisfatti per la questa sua scelta sia il presidente Roberto Moroso che il suo vice Domenico Bonanni, che nelle ultime settimane hanno lavorato molto per ottenere questo risultato.

«Ho deciso di rimanere a Tavagnacco – spiega Clelland – perché voglio crescere ancora come ho fatto negli ultimi 2 anni insieme a questo gruppo e insieme alle persone vicine a me, che mi hanno aiutata a migliorare e che, ne sono certa, lo faranno ancora nella prossima stagione. Il mio obbiettivo per il nuovo anno – aggiunge – sarà quello di aiutare il gruppo, di dare il massimo senza mai tirarmi indietro, di imparare ancora per migliorarmi il più possibile e per raggiungere, assieme alle mie compagne, gli obiettivi che ci porremo a inizio Campionato. Ovviamente tutto questo lo voglio fare divertendomi giocando a calcio!».

La scozzese quindi ha scelto con il cuore, non lasciandosi ammaliare dalla sirene delle big della serie A femminile, che in più occasioni l’hanno corteggiata tentando di strapparla al Tavagnacco. Dopo mister Amedeo Cassia e Lana Clelland, la società friulana continua a lavorare sul mercato per rafforzare la squadra in vista del raduno già fissato per il prossimo 16 agosto.

Informazioni sull'autore

SPORT DONNA

SPORT DONNA

Commenta

Clicca qui per commentare