Archivio

L’Apulia Trani si iscrive alla Serie B. Confermato il direttore tecnico Mannatrizio, novità nella rosa

apulia trani

L’Apulia Trani ha presentato la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Serie B nazionale. Lo annuncia il presidente, Alessio Scarcella, che aggiunge: “Previa verifica della documentazione, nei prossimi giorni saranno ufficializzate le squadre ed i gironi”.

La stagione 2017/2018 sarà particolarmente interessante e competitiva. Potrebbe anche esserci un’ulteriore riduzione delle squadre del centrosud: a quanto emerge alle ultime notizie, Napoli presenta una sola squadra, la Sicilia dovrebbe confermare il Nebrodi di Capo d’Orlando, Roma forse due formazioni, oltre a Latina e Lecce. “Stando così le cose – aggiunge il presidente -, il girone potrebbe comprendere altre formazioni anche del centronord. Senza dimenticare che solo le prime quattro squadre saranno sicure di partecipare ai prossimi campionati di serie A e B”. Infatti, con la riforma del calcio femminile, che sarà attiva tra due anni, la serie B sarà a girone unico con sedici squadre.

Con questi presupposti la nostra società – prosegue Scarcella – sta profondendo tutti gli sforzi per allestire una rosa adeguata ed uno staff tecnico e societario sempre più solido e professionale. Al direttore tecnico Francesco Mannatrizio si affiancheranno figure professionali in grado di gestire la prima squadra e l’importantissimo settore giovanile, già curato dalle atlete Irene Spallucci e Pamela Riccio. Confermata la maggior parte delle atlete dell’ultima stagione. Si aggiungeranno alla rosa altre ragazze italiane e straniere, di cui alcuni contratti sono in fase avanzata. Sicuramente le nuove calciatrici apporteranno alla squadra esperienza e qualità”.

In ultimo – conclude il presidente della Asd Apulia Trani – volevo comunicare che sono stati risolti i problemi relativi allo stadio di Trani il cui nulla osta è stato rilasciato dalla Vigor Trani, che ringrazio per la disponibilità e con cui mi auguro possa crearsi una sinergia positiva per rendere una stagione di divertimento e sano spirito sportivo alla città e a tutti i tifosi di entrambe le squadre. Con l’auspicio che, con rinnovato spirito di collaborazione, non si verifichino incomprensioni come in passato. Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto, agli sponsor, agli amici, al Comune, e grazie a coloro che ci sosterranno in questa nuova e stimolante avventura”.